Harry Potter spopola a Guantanamo

Chi l’avrebbe mai detto. In prigione non si legge più la Bibbia per redimersi dai peccati, ora il libro più richiesto è la saga di Harry Potter. E’ quello che succede soprattutto nelle celle di Guantanamo, secondo quanto rivelato dal Pentagono. I sospettati di terrorismo hanno una vera passione per Harry Potter e i detenuti,

di carla

Chi l’avrebbe mai detto. In prigione non si legge più la Bibbia per redimersi dai peccati, ora il libro più richiesto è la saga di Harry Potter. E’ quello che succede soprattutto nelle celle di Guantanamo, secondo quanto rivelato dal Pentagono. I sospettati di terrorismo hanno una vera passione per Harry Potter e i detenuti, nonostante i 3500 volumi presenti nella biblioteca, preferiscono dedicarsi al maghetto.
Chissà come hanno reagito alla notizia di una (probabile) morte di uno (o due?) dei protagonisti….

-Via Telegraph-

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Harry Potter

Tutto su Harry Potter →