Woody Allen boom al botteghino italiano: più di 2 milioni di euro per Midnight in Paris

Woody Allen boom al botteghino italiano: più di 2 milioni di euro per Midnight in Paris

Dopo aver fatto follie al botteghino americano (55 milioni di dollari, mai un suo film aveva incassato tanto) Woody Allen ha sbancato anche i cinema nostrani. Segnando il suo miglior esordio di sempre. Midnight in Paris ha infatti incassato ben 2.203.671,52 euro in 72 ore, come indovinato dal 10% di voi al FantaBoxOffice. 331.921 gli italiani corsi in sala a vedere l'ultima fatica di Woody, a dimostrazione di come la 'pirateria on line' non debba per forza di cose 'abbattere' il cinema. Da settimane la pellicola (uscita a maggio negli States) è facilmente rintracciabile sul web, con tanto di sottotitoli in italiano, ma la magia del Cinema, qui all'ennesima potenza grazie ad Allen, non ha limiti di banda, andando oltre il piccolo schermo del computer di casa. Il muro dei 10 milioni di euro, fino ad oggi mai abbattuto da un film del regista newyorkese, è clamorosamente alla portata. Ad uscire sconfitto dal ciclone Woody anche Fabio Volo.

Il giorno in Più, tratto da un suo romanzo, da lui sceneggiato e interpretato, si è fermato a quota 1.442.634,08 euro, con 209.877 ticket staccati. Considerando le 450 copie, e il boom in libreria del best seller, un risultato 'modesto', per un ritorno in sala, quello di Volo, probabilmente al di sotto delle aspettative della vigilia. Chi supera di slancio i 4 milioni di euro raccolti è Anche se è amore non si vede, con Ficarra e Picone in linea con i titoli precedenti, per un 'tetto' dei 6/7 milioni probabilmente raggiungibile nelle prossime settimane. Arrivato al terzo weekend di programmazione, Breaking Dawn ha pesantemente iniziato a perdere colpi. Anche se con un ricco bottino tra le mani. Sono infatti 14.818.360,21 gli euro raccolti dal film della Eagle, con 2.211.401 spettatori paganti. Chiuderà tra i 16 e i 17 milioni di euro, come fatto dai due predecessori. Una garanzia. Sono 2 i milioni di euro incassati fino ad oggi da Real Steel, con Happy Feet 2 in 3D ancora sotto i 2 milioni di euro.

Poco sopra il milione troviamo Tower Heist – Colpo ad alto livello, tutt'altro che esaltante al botteghino nostrano, con 1921 – il mistero di Rockford che ha fatto il suo esordio in sala con 437.569,15 euro incassati. Chi si appresta a salutare la Top10 è Scialla! (Stai sereno), con poco meno di 2 milioni di euro in tasca, mentre Lo Schiaccianoci in 3D, inopinatamente lanciato in 200 copie, non è andato oltre i 336.544,94 euro. Un disastro, come nel resto del mondo. Fine settimana di autore il prossimo, grazie alle uscite di Almanya, in sala da mercoledì, e soprattutto di The Artist, Enter the Void e Mosse Vincenti.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: