Inarrestabile Woody Allen: battuto anche Ligabue

Inarrestabile Woody Allen: battuto anche Ligabue

Una marcia trionfale. Midnight in Paris di Woody Allen continua a dominare il botteghino italiano. 5.466.656,24 gli euro raccolti fino ad oggi, con 835.962 italiani corsi in sala a vedere l'ultimo gioiello del geniale regista newyorkese. Considerando la tipica abbondanza natalizia negli incassi, la pellicola potrebbe realmente abbattere il muro dei 10 milioni di euro, tetto fino ad ora mai raggiunto dai film di Allen. Ad uscirne sonoramente sconfitto l'unica uscita forte del weekend, ovvero Ligabue - Campovolo: il Film. 1.180.362,90 gli euro incassati dalla pellicola, con 128.483 ticket staccati in 72 ore. Chi supera i 3 milioni di euro è Fabio Volo con il suo Il giorno in Più, mentre Anche se è Amore non si vede arriva ai 5.557.663,08 euro, con 908.208 biglietti venduti.

Sono invece poco meno di 3 i milioni di euro incassati da Real Steel, con Happy Feet 2 deludente a quota 2 milioni e mezzo. 15.553.679,60 gli euro incassati da Breaking Dawn - Parte 1, riuscito a portare in sala 2.320.639 italiani, con Lo schiaccianoci 3D arrivato al milione di euro. Poco più di un milione in tasca per 1921- Il Mistero di Rookford, con Tower Heist – Colpo ad alto livello arrivato al milione e mezzo. Da segnalare, infine, due esordi d'autore: con solo 22 schermi a disposizione lo splendido The Artist è riuscito ad incassare 66,000 euro, mentre il delizioso Almanya ne ha raccolti 52,000 ma con solo 11 copie a disposizione.

Weekend da guerriglia cinematografica il prossimo, grazie alla tipica sfornata natalizia. Vedremo infatti arrivare Sherlock Holmes - Gioco di ombre, Il gatto con gli Stivali, Le Idi di Marzo, Finalmente la Felicità e Vacanze di Natale a Cortina. Chi vincerà la battaglia? Riusciranno Pieraccioni, il gattone Dreamworks ed Holmes a battere il cinepanettone?

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: