Tira più un post di Pamela…

Pamela Anderson ha un weblog. Sai che novità, direte voi, infatti è da marzo che ha iniziato a pubblicare i suoi post su internet. Il blog si intitola Stacked, esattamente come la serie TV di cui è protagonista. Andando sul sito della Fox (come già Manila aveva notato) ci si perde tra pile di libri,

di enrico

Pamela Anderson ha un weblog. Sai che novità, direte voi, infatti è da marzo che ha iniziato a pubblicare i suoi post su internet.

Il blog si intitola Stacked, esattamente come la serie TV di cui è protagonista. Andando sul sito della Fox (come già Manila aveva notato) ci si perde tra pile di libri, curve e labbra luccicanti (chi volesse le labbra alla Pamela sappia che utilizza una Instant Lip Solution – la pubblicità, forse un po’ troppo ridondante, appare più degna di un dentifricio).

“Non puoi giudicare un libro dalla sua copertina” e un negozio di libri dalla sua cover girl?
Sfogliando qua e là il sito ho avuto modo di constatare che tutti i libri che appariranno nelle varie puntate altro non sono che quelli presenti nelle attuali classifiche bestseller del NY Times… editi dalla harpercollins. Bella mossa, non credete anche voi? Ci vorrebbe del sano BookShifting.

Tornando a bomba, Pamela la blogger si limita a segnalare informazioni sul suo conto senza neppure fornirci link gustosi da cliccare, eccezion fatta per alcune immagini. Il suo inglese è estremamente easy da capire, questo ci fa semplicemente pensare che voglia abbracciare i suoi eterni fan mondiali elargendo parole urbi et orbi.

Il Professore le dà un 6 striminzito, ma solo perché è la sua prima vittima e perché non se la sente di infierire troppo su Pam, che per altro ha in comune con lui una passione: Fiesta.

I Video di Cineblog