Z. La città perduta - Robert Pattinson si aggiunge a Benedict Cumberbatch

The Lost City of Z pronto a diventare realtà nei primi mesi del 2014, con James Gray alla regia

Presidente di Giuria al Festival del Cinema di Roma che partirà domani, James Gray potrà pensare a tutt'altro una volta tornato negli Usa, ovvero al suo prossimo annunciato film. The Lost City of Z il titolo originale, tratto da un best seller scritto da David Grann per il New York Times nel 2009 ed arrivato in Italia come Z. La città perduta, editore Corbaccio.

Ebbene dopo Benedict Cumberbatch ecco oggi arrivare il secondo nome di peso attoriale della pellicola, ovvero Robert Pattinson. Protagonista indiscusso sarà lo Sherlock Holmes televisivo, chiamato ad indossare i panni di Harrison Fawcett, versione british di Indiana Jones: altrettanto spericolato ma baffuto e con l'elmetto. All'inizio del Novecento, questa ex spia per conto del governo di Sua Maestà si trasformò in un eccezionale esploratore, compiendo una serie di incredibili spedizioni nel cuore dell'Amazzonia, ossessionato dalla ricerca dei resti di una civiltà sconosciuta, per secoli identificata con il mitico El Dorado. Si imbattè in tribù armate di frecce avvelenate, combattè contro coccodrilli, giaguari, pirafia, anaconda e insetti mortali. Nel 1925, durante l'ultima missione, scomparve. Letteralmente.

Nessuno saprà cosa ne è stato di lui. Molte spedizioni si sono susseguite, invano, alla ricerca dei suoi resti. Nessuna però è stata raccontata come questa di David Grann, giornalista pantofolaio partito per l'Amazzonia per ripercorrere le tracce dell'ultimo, grande, esploratore vittoriano.

Nessuno sa chi andrà ad interpretare Pattinson, ma certo è che Gray, ancora inedito in Italia con il suo ultimo film The Immigrant, avrà tra le mani un grande cast per provare a raccontare una grande storia.

Fonte: Comingsoon.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail