Robin Williams: "non mi dispiacerebbe affatto interpretare Einstein o Roosevelt"


Non sappiamo se si tratti più di semplici propositi per l'anno nuovo oppure speranze di fine carriera, ma nella personale lista dei desideri di Robin Williams due sembrano essere le voci più pressanti. Il celebre attore americano non ha infatti nascosto la sua aspirazione ad interpretare personaggi come Albert Einstein o Theodore Roosevelt (via Cinemblend).

Nell'ultimo caso, in realtà, Williams ha già vestito i panni del ventiseiesimo presidente degli Stati Uniti d'America, seppur in produzioni tutt'altro che "impegnate" come i due Una notte al museo. Nel primo caso, invece, si tratterebbe di un ruolo inedito, nel quale peraltro noi lo vedremmo piuttosto bene. Per quel po' che sappiamo dell'indole di Einstein, una potenziale interpretazione di Williams ci stuzzica non poco.

In entrambi i casi, comunque, supponiamo che l'intenzione del diretto interessato sia quella di partecipare ad una sorta di biopic, sfida che certamente potrebbe trovare qualche interlocutore nella patinata Hollywood. Specie se a lanciarla è uno come Robin Williams.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: