Il Gatto con gli Stivali domina la fine dell'anno al botteghino italiano

Il Gatto con gli Stivali domina la fine dell'anno al botteghino italiano

Ha salutato il 2011 in testa al botteghino, per poi riconfermare il tutto il primo giorno del 2012. Il Gatto con gli Stivali continua a dominare il botteghino nazionale. Messa la freccia subito dopo Natale, il cartoon della Dreamworks ha zittito l'agguerrita concorrenza, grazie ad un 3D finalmente 'reale' e ad un passaparola a quanto pare più che positivo. Con ben 6.793.505,84 euro raccolti dal 26 dicembre alla giornata di ieri, il totale del Gatto è così balzato a quota 12 milioni di euro, con il muro dei 15 ormai certo di cadere. Subito dietro il cartoon ecco arrivare lui, Sherlock Holmes 2, riuscito a 6.638.940,99 euro dal 26 dicembre al primo gennaio. Il film della Warner abbatte così il muro dei 14 milioni di euro, con il totale del primo capitolo, 19.838.000 euro, che verrà probabilmente avvicinato, ma non raggiunto e/o superato.

Appurato il dominio di queste due pellicole durante l'intero periodo natalizio, ecco arrivare loro, gli sconfitti tricolori. Vacanze di Natale a Cortina ha infatti iniziato l'anno con solo 998.835,93 euro, arrivando così ad un totale di 9 milioni e 700.000 euro. Lunedì 3 gennaio di 12 mesi fa Natale in Sudafrica aveva raggiunto quota 16.731.239,79 euro. Siamo sotto di 7 milioni in un anno, con Natale a Beverly Hills ancora più distante. Perché lunedì 4 gennaio di due anni fa il cinepanettone del 2009 era arrivato ai 19 milioni di euro. In 24 mesi il cinepanettone ha perso per strada circa 10 milioni. Un crollo. Numeri tutt'altro che positivi anche per Leonardo Pieraccioni, riuscito a superare la soglia degli 8 milioni di euro con Finalmente la Felicità. Due anni fa Io & Marilyn era a quota 11. E già allora si parlò di risultati 'deludenti'. D'altronde solo nel 2007, con Una moglie bellissima, Pieraccioni si era portato a casa 19.938.000 euro. Anche qui si son persi per strada 10 milioni secchi.

Sono poco più di 3 milioni gli euro raccolti fino ad oggi da Capodanno a New York, con Il Figlio di Babbo Natale disastroso al botteghino nazionale, tanto dall'aver incassato appena 2 milioni. Ancora lontano dai 3 milioni George Clooney, con Le idi di Marzo, mentre Woody Allen agguanta gli 8 milioni di euro con il suo Midnight in Paris. 700,000 gli euro incassati fino ad oggi da The Artist, con Il Principe del Deserto arrivato agli 800,000. Settimana lunga quella in arrivo, grazie ad una serie di uscite 'forti' divise giorno per giorno. Domani toccherà ad Alvin Superstar 3 - Si salvi chi può!, con J. Edgar, Immaturi 2 e Finalmente Maggiorenni in arrivo mercoledì', mentre il 6 gennaio scoccherà l'ora di Tutti giù per aria. Che il 2012 abbia pure inizio!

  • shares
  • Mail