Carrie – lo Sguardo di Satana: Kimberly Peirce potrebbe dirigerne il remake

36 anni dopo il film diretto da Brian De Palma, il celebre romanzo di Stephen King potrebbe far ritorno al cinema

di simona

Probabilmente molti dei nostri lettori non erano ancora nati quando la prima versione di Carrie è stata portata sullo schermo da Brian De Palma nel 1976 con Sissy Spacek, Piper Laurie e dei giovanissimi John Travolta e William Katt.

A quasi 36 anni di distanza, le voci di un imminente nuovo adattamento del bestseller di Sthepen King si fanno sempre più insistenti. Sceneggiato da Roberto Aguirre-Sacasa, il nuovo adattamento promette di essere maggiormente fedele al libro di King rispetto al film di De Palma
e – secondo quanto riportato da Deadline – la regista di Boys don’t Cry Kimberly Peirce sarebbe in trattative per prendere posto in cabina di regia. Che ne dite? Favorevoli o contrari all’idea di questo reboot? Intanto ripassatevi l’originale!

Il romanzo racconta la storia di Carrie White, una liceale che vive in una piccola città del Maine con una madre ossessionata dalla religione. Goffa, solitaria, vittima dei tiri mancini dei suoi coetanei, Carrie scopre gradualmente di avere poteri telecinetici, poteri che si erano già manifestati all’età di tre anni, dopo il primo choc della sua vita. Un giorno, l’innocente e beffeggiata Carrie userà il suo potere e sarà ovunque orrore, distruzione e morte. (Ibs.it)

Carrie – lo Sguardo di Satana: Kimberly Peirce ne dirigerà un remake

Carrie - lo Sguardo di Satana: Kimberly Peirce ne dirigerà un remake

Ultime notizie su Remake

Tutto su Remake →