Perché si fanno i remake?

cape_fear_poster_remake

Il sito UnRealityMag prova a dare la sua personale spiegazione sul perché si decide di realizzare un remake. Ecco i loro 5 argomenti:

    Fatemi iniziare questo articolo dicendo che sono contrario ai remake al 100%. Questo perché la maggior parte dei remake che abbiamo visto negli ultimi 10 anni sono stati assolutamente atroci. Direi che il mio preferito è Charlie e la fabbrica di cioccolato, ma posso facilmente fare una lista di 20 film che sono orribili. (...) Ecco comunque cinque argomenti per rifare i film:

    1. Siamo in una nuova generazione: Siamo in una nuova generazione e non c'è proprio nulla che possiamo fare. Il tempo avanza e la gioventù di oggi è diversa ed ha esigenze diverse, una mentalità molto diversa da quella mia e delle vecchie generazioni di spettatori. Quindi rifare un film diverso e visivamente più stimolante non è la peggiore idea del mondo. Per l'industria ha un senso, per la qualità no.

    2. Alcune cose possono effettivamente essere migliorate: Una volta ogni tanto si ha un remake che può essere migliore dell'originale. Sia che si tratti della recitazione, sceneggiatura, o un sacco di altre cose, c'è la possibilità che il nuovo prodotto sia migliore del vecchio. Esempio? Cape Fear. Ok, il primo con Robert Mitchum è bellissimo ma se si vede il nuovo con Robert De Niro e lo si confronta non c'è gara.

    3. La stimolazione visiva (Tecnologia): Finché si hanno immagini "fresche" si può fare un successo (finanziariamente parlando) ad Hollywood. Basta guardare Scontro tra titani! Hahaha, il remake è stato orrendo, ma avete il punto. Del resto non era Avatar un remake di Pocahontas? Eh eh hee.

    4. E' facile fare soldi con un prodotto già popolare: Questo è il motivo che odio di più. Non vorrei vedere un remake di Ghostbusters ma sapete che la gente lo vedrà se sa che è Ghostbusters.

    5. Un omaggio all'originale: Molte volte ci sono remake e non sappiamo che lo sono. Ecco un esempio: mi è capitato di vedere Indiavolato (2000) e ho pensato: "Carino", e non avevo idea che l'originale fosse un film del 1967 (Il mio amico il diavolo di Peter Cook). Un nuovo film rende in qualche modo omaggio al film più vecchio.

Che ne pensate? Volete aggiungere altri motivi? E poi: voi odiate i remake?

  • shares
  • Mail