Tim Burton girerà il Pinocchio della Warner Bros. con Robert Downey Jr. nel ruolo di Geppetto

Dopo Alice in Wonderland il regista torna in zona fiaba per girare una nuova versione del romanzo di Collodi.


Mumble. Ma che ha Tim Burton? Sia chiaro: uno dei suoi film più belli, Edward mani di forbice, è un “rifacimento” di Frankenstein, ma è l’originalità fatta film. Negli ultimi anni il mondo si è diviso tra detrattori e fan accaniti del regista, con i primi che puntano sulla mancanza di idee del regista e sulla patina “burtonesca” applicata in ogni film quasi a comando. I secondi sono sempre rimasti fedeli al regista, alla sua poetica, ai suoi temi e al suo stile.

Noi non saremo quelli che diranno che Burton non fa un vero bel film da almeno dieci e passa anni: La sposa cadavere, per dire, ci sembra un’ottima confutazione della tesi. Ma permetteteci di storcere il naso di fronte all’annuncio di voler girare un’ennesima versione di Pinocchio per la Warner, soprattutto dopo Alice in Wonderland. I maligni ribadiranno il concetto: mancanza di idee e soldi. Questa volta non sappiamo cosa dire per difendere il nostro paladino, se non dire di avere fiducia (forse) in Dark Shadows e (soprattutto) in Frankenweenie.

Bene, ci siamo sfogati. Ora: Pinocchio. Mentre Burton avrebbe dovuto dirigere la versione per il grande schermo del libro La Casa per bambini speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs, pare che dovrà dare priorità a questa versione live action del celebre romanzo di Collodi. Robert Downey Jr. potrebbe essere Geppetto, mentre ancora non si sa chi sarà Pinocchio: voi chi dite potrebbe essere…? Il progetto era stato annunciato più di un anno fa, ed uno script già esiste, firmato da Bryan Fuller, sceneggiatore tv al suo esordio nel cinema. Staremo a vedere…

Fonte: Hollywood Reporter

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →