• Film

Go for Sisters: il trailer del nuovo film diretto da John Sayles

Un film dalle atmosfere tipiche dei romanzi di Cormac McCarthy, con due vecchie amiche in cerca di un figlio scomparso al confine messicano.

John Sayles è uno dei registi indipendenti più apprezzati nel panorama internazionale e nonostante non abbia mai ottenuto un massiccio successo di pubblico, i suoi film sono stati spesso acclamati nei festival di mezzo mondo, sin dagli albori di Baby It’s You, passando per Otto uomini fuori e terminando con Stella solitaria. I suoi film (19 in carriera come regista), hanno sempre avuto un intenso risvolto sociale, anche quando l’ambientazione era fantascientifica o puramente inventata.

Sayles è tornato dietro alla macchina da presa dopo tre anni di silenzio in seguito a Amigo, per dirigere una storia di confine, dove il limite tra Messico e USA è un forte discrimine tra due società completamente differenti. Due vecchie amiche, quasi sorelle (vedi il titolo), si reincontrano dopo vent’anni, quando Fontayne chiede l’aiuto di Berenice per aiutarla a ritrovare il figlio scomparso al confine con il Messico.

Entrambe afroamericane, hanno i volti di Yolonda Ross e LisaGay Hamilton, famosi volti televisivi grazie a series di successo come Law & Order e Grey’s Anatomy. Nel cast anche Edward James Olmos, veterano di Hollywood che ricevette una nomination all’Oscar (e una al Golden Globe) nell’88 per il film La forza della volontà, nei panni dell’ex sceriffo derelitto “Terminator” Freddy, che aiuterà le due donne nelle indagini.