• Film

Stasera in Tv, Il cosmo sul comò, con Aldo Giovanni e Giacomo, su Italia 1

Finita l’epoca dei viaggi “esistenziali” da Nord a Sud, il trio comico più famoso d’Italia si affida alla regia dell’ex Broncoviz Marcello Cesena per un film a episodi che regala sprazzi di comicità ma anche ampie praterie di banalità

Se Tre uomini e una gamba, girato nell’ormai lontano ’97, era stata una ventata d’aria fresca nell’ambito della commedia italiana, Aldo Giovanni e Giacomo, visto il successo, decisero di cavalcare l’onda, inanellando una serie di fortunati titoli frutto della collaborazione col regista Massimo Venier. A oltre dieci anni dall’esordio cinematografico, il trio televisivo più famoso d’Italia, si affidò alle cure dell’attore e regista Marcello Cesena, noto ai più per il ruolo del Conte televisivo in Sensualità a corte e per aver diretto Abatantuono in Mari del sud.

Il risultato è mediocre e la stanchezza si vede: si cerca di cambiare formula, optando per il film a episodi e ambientandolo tra un imprecisato Oriente e un’italianissima Milano. I tre si trovano ormai invischiati negli stilemi da loro stessi creati e il cinismo alternato alla battuta feroce ha ormai perso mordente e certi doppi sensi ricordano le barzellette delle elementari tipo “Il Ministro dei Trasporti cinese Fur-Gon Cin”. Non è il caso di drammatizzare, dopo tanti successi una battuta d’arresto è assolutamente inevitabile, ma da qui in poi (compreso il più recente La banda dei Babbi Natale), sembra piuttosto netta la virata verso il cinepanettone. Peccato.

Cast

Aldo Baglio: Aldo
Giovanni Storti: Giovanni
Giacomo Poretti: Giacomo
Angela Finocchiaro: Irene Bestetti
Giovanni Esposito: Benemerita
Sara D’Amario: Elisa
Antonia Liskova: Veronica
Lucia Ocone: Marta
Silvana Fallisi: Monica
Giorgio Colangeli: padre di Veronica
Massimo Popolizio: Rigattiere
Linda Caridi: figlia di Giovanni
Mara Maionchi: suocera di Giovanni
Remo Remotti: Barbone
Cochi Ponzoni: paziente

Trama

Il maestro orientale Tsu’Nam, seguito dai due discepoli Pin e Puk, percuote un enorme gong, il cui suono provoca insospettabili accadimenti nel resto del mondo. Infatti nella frenetica Milano si incrociano quattro diverse storie metropolitane dai contorni grotteschi…