• Film

Stasera in Tv, A Natale mi sposo, con Massimo Boldi, su Canale 5

Equivoci, adulteri, rumori digestivi e la solita compilation di mammelle pneumatiche per un film che ripropone per l’ennesima volta l’antica ricetta inaugurata dai Vanzina.

L’esuberante decolleté della ex Grande Fratello Cristina Del Basso, le smorfie partenopee di Salemme, la bellezza asettica della Canalis e la riprovevole e stancante verve da finto coatta di Enzo Salvi, il tutto orchestrato da Massimo Boldi che, duole dirlo, ha mantenuto lo stesso repertorio da Il ragazzo di campagna (1984).

La separazione tra Boldi e De Sica non fece bene a nessuno dei due, ma Boldi fu forse chi ne soffrì di più: A Natale mi sposo è un brutto film, nel senso letterale del termine e dove pure la bellezza fisica delle prosperose attrici viene svilita da un contorno veramente basso. Una sequela di banalità sempre uguali, fin dal capostipite Vacanze di Natale, di cui ora si recupera la location montana, dopo anni di esotismi tropicali, unite a volgarità eccessive (in primis la gerontofilia di Ceccherini), equivoci ritriti e un presunto specchio della società italiana che fortunatamente ha maggior dignità nella vita reale. Più che evitabile, da evitare.

Cast

Massimo Boldi: Gustavo
Vincenzo Salemme: Tony
Nancy Brilli: Sara
Elisabetta Canalis: Paloma
Teresa Mannino: Gina
Massimo Ceccherini: Cecco
Enzo Salvi: Rocky
Loredana De Nardis: Patty
Jacopo Sarno: Fabio
Lucrezia Piaggio: Chris
Simon Grechi: Steve
Riccardo Miniggio: Mr. Cook
Valeria Valeri: Anna
Cristina Del Basso: Luisa

Trama

Gustavo e il figlio Fabio sono due noti cuochi di Roma che vengono ingaggiati per un banchetto di nozze a St Moritz. Il matrimonio è della ex fidanzata di Fabio, figlia di un ricco imprenditore napoletano, e futura sposa dell’antipatico Steve. Una serie di equivoci manderà in frantumi il programma…

I Video di Cineblog