Stasera in tv: "Shrek 2" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "Shrek 2", sequel d'animazione del 2004 diretto da Andrew Adamson, Kelly Asbury e Conrad Vernon e prodotto da Dreamworks Animation.

 

Cast e personaggi


Mike Myers: Shrek
Eddie Murphy: Ciuchino
Cameron Diaz: principessa Fiona
Julie Andrews: regina Lillian
Antonio Banderas: il gatto con gli stivali
John Cleese: re Harold
Rupert Everett: principe Azzurro
Jennifer Saunders: Fata Madrina
Larry King: Doris, la sorellastra brutta
Aron Warner: lupo
Kelly Asbury: Paggio / Elfo / nobile / figlio del nobile
Cody Cameron: Pinocchio / Tre Porcellini
Conrad Vernon: Uomo Focaccina / Cedric / annunciatore / Omino Pan di Zenzero / Omino Pan di Zenzero gigante
Tom Waits: Capitan Uncino
Christopher Knights: Topolino cieco
David P. Smith: Araldo / uomo con la scatola
Mark Moseley: Specchio
Kelly Cooney: impiegato del fast food
Wendy Bilanski: Rana al bar
Guillaume Aretos: Receptionist
Chris Miller: Geppetto / Specchio magico
Latifa Ouaou: Bambola / Jill
Joan Rivers: Joan Rivers
Andrew Adamson: capitano delle guardie

Doppiatori italiani

Renato Cecchetto: Shrek
Nanni Baldini: Ciuchino
Selvaggia Quattrini: principessa Fiona
Maria Pia Di Meo: regina Lillian
Massimo Rossi: il gatto con gli stivali
Giorgio Lopez: re Harold
Francesco Prando: principe Azzurro
Franca D'Amato: Fata Madrina
Paola Folli: Fata Madrina (canto)
Mario Bombardieri: Doris, la sorellastra
Corrado Conforti: Pinocchio
Fabrizio Apolloni: Omino Pan di Zenzero
Stefano Ruffini: Araldo
Stella Gasparri: rana al bar
Pino Insegno: Specchio Magico
Francesca Fiorentini: Jill

 

La trama


 

Dopo una luna di miele da sogno, Shrek e Fiona vengono invitati dai genitori di lei nel regno di Molto molto lontano per presentare al popolo il futuro re e nuovo consorte della principessa.

Shrek è titubante e scettico, sa che il suo aspetto creerà non pochi problemi ai regali suoceri, ma Fiona insiste e una volta giunti a palazzo ecco che i timori di Shrek si materializzano, i genitori scoprono che il principe invece che azzurro è verde con tutti gli imbarazzanti effetti collaterali del caso...

 

Il nostro commento


 

La Dreamworks colpisce nel segno e non fa rimpiangere il primo episodio di questa esilarante e sfrontata parodia delle favole animate "made in Disney", con personaggi ben caratterizzati e uno script davvero scoppiettante.

Shrek 2 alla fine dei conti rimane un'alternativa intelligente di fruire dell'intramontabile magia delle fiabe, in un modo meno dissacrante e politicamente scorretto di quanto in realtà si voglia far credere, perché l'orco verde Dreamworks è davvero "per tutti" e con furbizia consumata sorride ammiccante ai più piccini e strizza l'occhio sornione agli adulti all'insegna di uno studiato cinema "formato famiglia".

 

Curiosità




  • Quello di Cameron Diaz durante la sequenza della cena è un vero rutto dell'attrice.

  • Jennifer Saunders ha eseguito tutte le sue parti cantate a cui si è preparata con un vocal coach che l'ha supportata principalmente per il numero di apertura della Fata Madrina.

  • La scena in cui Shrek, il Gatto e Ciuchino guardano Fata Madrina mentre sta versando gli ingredienti per le pozioni in un grande calderone è un omaggio ad una scena de La Sirenetta Disney, quando Ursula prepara l'incantesimo per fare di Ariel un umana. Jennifer Saunders (che interpreta la Fata Madrina) aveva inizialmente fatto il provino per il ruolo di Ursula (ma non venne scelta), ma proprio la registrazione di quel provino convinse Steven Spielberg a reclutarla per Shrek 2.

  • In una prima bozza della sceneggiatura , il Principe Azzurro era molto più infantile e immaturo e faceva spesso i capricci.

  • Il giorno prima dell'uscita di "Shrek 2" in Italia , l'agenzia di distribuzione del film ha acquisito l'intero spazio commerciale del quotidiano sportivo "La Gazzetta dello Sport". Il quotidiano della "Gazzetta" che è stato stampato sempre su carta rosa per più di un secolo, per l'occasione è stata distribuito in carta verde. La metà del costo dell'operazione (circa 120.000€ ) è stato devoluto in beneficenza.

  • La scena della folla quando Shrek e Fiona arrivano al castello di Molto Molto Lontano coinvolge oltre 600 personaggi animati.

  • Ci sono alcune altre parodie di brand e negozi famosi nelle scene di Molto Molto Lontano: Burger Prince ( Burger King), l'insegna di Far Far Away ( l'insegna di Hollywood ); Romeo Drive (Rodeo Drive); Versarchery ( Versace ); Farbucks cafè (Starbucks); Tower of London Records (Tower Records).

  • Antonio Banderas presta la voce al Gatto con gli stivali anche nelle edizioni Italiana, spagnola e latino-americana.

  • William Steig, autore del libro originale, è morto durante la produzione. Questo film è dedicato a lui.

  • Quando Shrek, Fiona e Ciuchino partono per Molto Molto Lontano, Ciuchino inizia a cantare "Rawhide". Eddie Murphy in realtà ha improvvisato quella versione che è stato poi inserita nel film.

  • Nella scena in cui il re Harold e la regina Lillian parlano nella loro camera da letto, la regina Lillian sta leggendo un libro intitolato 'I Re vengono da Marte, le Regine da Venere' (una citazione evidente al libro "Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere").

  • Nella fabbrica di Fata Madrina alcuni operai stanno mettendo bottiglie di pozione su un nastro trasportatore. Una delle bottiglie è contrassegnata "Viagra".

  • La forma umana di Shrek ricorda volutamente il suo doppiatore, l'attore Mike Myers (Austin Powers).

  • Ted Elliott e Terry Rossio, nominati all'Oscar per la sceneggiatura del primo "Shrek", hanno scelto di non tornare per il sequel in quanto hanno ritenuto che la base per la trama doveva essere una favola tradizionale, il che li pose in disaccordo con la scelta dei produttori che volevano seguire una trama diversa.




  • La Fata Madrina era stata originariamente creata per il primo Shrek, ma era stata tagliata per poi reinserirla in questo sequel.

  • Mentre Larry King (Doris, la sorellastra brutta) ha prestato la sua voce per alcuni episodi de I Simpson, questa era la prima volta che il celebre conduttore interpreta un personaggio diverso da se stesso in un film d'animazione o serie televisiva.

  • Questo è stato il primo sequel ad essere nominato agli Oscar come miglior film d'animazione.

  • La Fata Madrina esclama: "Nel nome di Grimm..." - Un riferimento al fratelli Jacob e Wilhelm Grimm che hanno pubblicato raccolte di fiabe tra cui quelle utilizzate nel film.

  • La pozione che Fata Madrina dà al re per far innamorare Fiona con il primo uomo che bacia è etichettata "IX", rendendo la bottiglia "Love Potion Number 9". ("Love Potion No. 9" è anche una famosa canzone).

  • L'ingresso di "Molto Molto Lontano" somiglia da vicino all'ingresso dei Paramount Studios.

  • Un concept iniziale della storia vedeva il padre di Fiona, Re Harold, apparire nudo per tutto il film come nel film "I vestiti nuovi dell'imperatore".

  • Il produttore Jeffrey Katzenberg ha descritto il film come "Indovina chi viene a cena? incontra Shrek".

  • Il volto di Shrek è così espressivo perché ha 218 muscoli facciali virtuali che lavorano in simultanea.

  • I produttori giurano che quando hanno deciso di mettere un poster di Sir Justin Timberlake sopra il letto della principessa Fiona, non avevano idea che Cameron Diaz avesse appena cominciato ad uscire con il cantante.

  • Nella taverna "La mela avvelenata", l'uomo con l'uncino che comincia a suonare il pianoforte è doppiato da Tom Waits (che canta "Little Drop of Poison") e poi di nuovo da Nick Cave (quando canta "People Ain't No Good") .

  • La maggior parte dei dipinti nel castello sono dipinti di re e regine reali (ad esempio un famoso ritratto della giovane regina Elisabetta I d'Inghilterra si vede in un corridoio).

  • Quando Fiona sta parlando con suo padre dopo che Shrek e Ciuchino si incontrano con Gatto, la collana che indossa è a forma di Claddagh, un antico simbolo celtico per fortuna e armonia.

  • Prima che Shrek 2 uscisse nelle sale ed era ancora in produzione la Dreamworks ha rilasciato una speciale presentazione presso gli Universal Studios chiamata Shrek 4-D. Uno spettacolo in 3D di Shrek che mostrava l'anima di Farquad, cattivo del primo film, che tornava a tormentare Shrek e Fiona, con Ciuchino e il Drago che li aiutano a combatterla. In origine questa era la trama di Shrek 2, ma l'autore del libro era in disaccordo sull'utilizzarla.

  • Il film ha segnato la più grande apertura di sempre al botteghino per un film d'animazione, superando i 70.2 milioni dollari di apertura registrati in precedenza da Alla Ricerca di Nemo.

  • Il film costato 150 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 919.


 

La colonna sonora


 


  • Le musiche originali del film sono di Harry Gregson-Williams autore anche delle musiche del primo "Shrek".

  • John Powell, compositore con Harry Gregson-Williams delle musiche del primo "Shrek" ha abbandonato il film per lavorare sulla partitura musicale del Robots della Disney .

  • La giovane artista Butterfly Boucher ha registrato una nuova versione di "Changes" di David Bowie appositamente per il film. Bowie stesso è rimasto così colpito da questa interpretazione che ha fornito i cori per la registrazione.

  • I Pixies riunitisi per l'occasione hanno registrato una nuova canzone insieme (la loro prima uscita in 12 anni) scritta da Kim Deal,  intitolata "Bam Thwok" e originariamente scritta per la colonna sonora di 'Shrek 2'. Purtroppo la Dreamworks ha scelto invece una canzone dei Counting Crows, così "Bam Thwok" ha finito per contribuire ad inaugurare la versione europea di iTunes.


 

Le canzoni del film:

Accidentally in Love - Counting Crows - 3:08
Holding Out for a Hero - Frou Frou - 3:22
Changes - Butterfly Boucher & David Bowie - 3:22
As Lovers Go - Dashboard Confessional - 3:29
Funkytown - Lipps Inc. - 3:59
I'm on My Way - Rich Price - 3:21
I Need Some Sleep - Eels - 2:28
Ever Fallen in Love - Pete Yorn - 2:32
Little Drop of Poison - Tom Waits - 3:11
You're So True - Joseph Arthur - 3:55
People Ain't No Good - Nick Cave and the Bad Seeds - 5:39
Fairy Godmother Song - Jennifer Saunders - 1:52
Livin' la Vida Loca - Antonio Banderas & Eddie Murphy - 3:24
Holding Out for a Hero - Jennifer Saunders - 4:01

 

 

 

Le musiche originali di Harry Gregson-Williams:

Prince Charming - 2:03
Leaving Home - 1:10
Far Far Away - 1:42
Family Dinner - 2:08
Fiona’s Room - 0:59
We Need To Talk - 1:30
The Poison Apple - 1:17
The Factory - 1:38
By The Ol’ Oak - 2:00
Annoying Talking Animal - 2:42
The Potion Room - 2:26
Deep Fried - 1:58
Not Meant To Be - 2:46
The Ball - 1:07
The Prince Of Her Dreams - 2:13
Tonight On “Knights” - 0:46
Magic Tea - 1:47
The Mission - 1:30
Muffin Man - 1:07
Get The Wand - 2:05
All Is Revealed - 3:14
Dragon!! - 0:37

 

 

 

  • shares
  • Mail