• Film

Dal 27 gennaio al cinema: ACAB – All Cops Are Bastards, L’arte di vincere, The Iron Lady, Mission: Impossible – Protocollo Fantasma, Il sentiero

Continuano le uscite “da Oscar” con L’arte di vincere e The Iron Lady, ma è anche il momento di Mission Impossible 4…


Baseball. Chi scrive non ci ha mai capito una mazza, per fare una battuta vecchia come l’universo. Peggio ancora: personalmente, non me n’è mai fregato nulla. Un film come L’arte di vincere può fare quindi paura, se non si ha alcun minimo interesse verso lo sport americano per eccellenza: eppure l’opera seconda di Bennett Miller è un bel film. Sarà perché riesce a rendere avvincente questo sport per molti “ufo”, sarà che la sceneggiatura di Sorkin riesce a partire da un’idea per approdare su lidi per fortuna molto umani (come succedeva in The Social Network, del resto), sarà che il finale resta in testa… Chissà. Questa settimana esce anche Mission: Impossible – Protocollo Fantasma, quarto capitolo della saga, questa volta diretto da Brad Bird, autore di bellissimi film d’animazione come Il gigante di ferro, Gli Incredibili, Ratatouille: ed è stato ben accolto da critica e pubblico. Per tornare in terra di Oscar, dovè L’arte di vincere s’è portato a casa 6 nomination, esce pure The Iron Lady, che ha regalato a Meryl Streep la sua 17a nomination: per ora, è la front-runner nella sua categoria.

  • ACAB – All Cops Are Bastards: Cobra, Negro e Mazinga sono tre “celerini bastardi”. “Celerini”, così si sentono, più che poliziotti. Sulla loro pelle hanno imparato ad essere bersaglio perché vivono immersi nella violenza. In una violenza che diventa lo specchio deformante di una società esasperata, di un mondo governato dall’odio che ha perso le regole e che loro vogliono far rispettare anche con l’uso spregiudicato della forza. Nel momento forse più delicato delle loro esistenze, quando la vita privata arriva alla resa dei conti, incontrano “il futuro” in una giovane recluta, Adriano, appena aggregata al loro reparto. Tratto dall’omonimo romanzo di Carlo Bonini, con lo sfondo del G8 di Genova, un film diretto da Stefano Sollima. Con Pierfrancesco Favino, Filippo Nigro, Andrea Sartoretti e Marco Giallini. Qui il trailer italiano.
  • L’arte di vincere: il general manager della squadra di baseball degli Oakland Athletics, Billy Beane, è costretto a far fronte alla situazione critica in cui versa il team dopo che i giocatori migliori se ne sono andati attirati da contratti più vantaggiosi. Durante un incontro con i Cleveland Indians, conosce Peter Brand, un giovane laureato in economia a Yale che ha idee innovative su come valutare la qualità dei giocatori. Nonostante le opposizioni, le teorie di Peter, appoggiate da Billy, portano a risultati insperati rivoluzionando le vite di tutti… Basato sul libro del 2003 scritto da Michael Lewis, un film diretto da Bennett Miller; con Brad Pitt, Jonah Hill, Philip Seymour Hoffman, Robin Wright. Nominato a 6 Oscar. Qui la nostra recensione e il trailer italiano.
  • The Iron Lady: Londra, 2008. Nel suo appartamento ben arredato, l’ex Primo Ministro Margaret Thatcher prepara la colazione per il marito Denis, esattamente come ha fatto ogni mattina della loro vita coniugale. Fino a che l’assistente personale di Margaret non entra nella stanza, non vediamo che la donna siede al tavolo da sola. Denis è vivo solo nella sua immaginazione. Descritto in più di un’occasione quand’era in vita come “sempre presente, anche se non c’è mai”, Denis è ancora presente per Margaret. Bloccata nella forzata inattività del pensionamento a combattere la cattiva salute, Margaret è sommersa dai ricordi. Frammenti della sua vita privata e della sua premiership si susseguono nella sua mente e li rivive in vividi dettagli… Biopic firmato da Phyllida Lloyd; con Meryl Streep (nominata agli Oscar), Jim Broadbent e Richard E. Grant. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Mission: Impossible – Protocollo Fantasma: dopo l’attentato terroristico che ha distrutto il Cremlino, il governo degli Stati Uniti incarica l’agente Ethan Hunt di incastrare i cattivi e fermare una nuova minaccia nucleare. Hunt e il suo team dovranno però operare secondo il Protocollo Ghost, ossia senza alcuna copertura da parte della loro agenzia. Se qualcosa dovesse andare storto ed Hunt venisse catturato, nessuno potrà salvarlo da un’accusa di terrorismo e alto tradimento. Quarto capitolo del franchise, firmato questa volta da Brad Bird; con Tom Cruise, Jeremy Renner, Paula Patton, Josh Holloway, Ving Rhames, Simon Pegg, Michael Nyqvist, Anil Kapoor, Lea Seydoux e Vladimir Mashkov. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Il sentiero: Luna e Amar si amano, ma la loro relazione è in pericolo. Il marito beve, viene licenziato e non riescono ad avere un bambino. Amar un giorno trova lavoro come insegnante di informatica grazie all’amico Bahrja, ora diventato un musulmano ortodosso. Luna non è contenta e… Il nuovo film di Jasmila Žbanić; con Zrinka Cvitešić, Leon Lučev e Ermin Bravo. In concorso a Berlino 2010. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.