55 curiosità che forse non sapevate su Clark Gable

Le mogli, le passioni, le dichiarazioni del Re di Hollywood. Scoprite il resto su Cineblog.

di carla


Doveroso post di affetto e curiosità per William Clark Gable (1 febbraio 1901 – 16 novembre 1960).

    – Altezza: 1,85m.

    – Quando è nato sul suo certificato di nascita venne scritto F invece di M.

    – Fu battezzato come cattolico ma crebbe come protestante. Da adulto non praticò nessun tipo di religione.

    – A 16 anni abbandona la scuola e va a lavorare in una fabbrica di pneumatici.

    – Ha lavorato come boscaiolo nei primi anni del 1920. Dopo un paio di mesi ha lasciato l’incarico, dicendo che “il lavoro era troppo duro” e che preferiva recitare.

    – Il primo provino cinematografico di Gable è stato fatto dal regista Mervyn LeRoy per la Warner Bros. Quando Jack L. Warner e Darryl F. Zanuck videro il filmato si arrabbiarono con LeRoy dicendogli che stava sprecando i loro soldi “su quel tipo dalle enormi orecchie flaccide”. Anni dopo, quando Gable diventò una star, LeRoy prese in giro Warner dicendogli: “Ti piacerebbe avere lui e quelle enormi orecchie flaccide, adesso?”

    – Il 13 dicembre 1924 sposò Josephine Dillon, sua maestra di recitazione e di 15 anni più vecchia.

    – Nel 1930 hanno divorziato e nel 1931 si è sposato con Maria Langham, anche lei più vecchia (17 anni in più di lui).

    – Nel 1935 ha avuto una relazione con l’attrice Loretta Young: nacque una bimba, Judy Lewis.

    – Per nascondere la loro relazione e temendo che sarebbe stata la rovina della loro carriera, Loretta Young diede alla luce segretamente sua figlia Judy Lewis. Quando tornò a Hollywood disse che la bimba era stata adottata. Gable incontrò Judy quando era adolescente.

    Clark_GABLE_rivista

    – Nel 1939 divorzia e si sposa con Carole Lombard.

    – Nel gennaio 1942 l’aereo in cui Carole e la madre stavano volando si schianta sulle montagne, entrambe muoiono. Clark decide di arruolarsi.

    – Dopo la guerra continuò con la recitazione cinematografica e nel 1949 sposò Silvia Ashley, la vedova di Douglas Fairbanks. Hanno divorziato nel 1952.

    – Nel luglio 1955 sposa l’ex fidanzata Kathleen Williams e diventa il patrigno dei suoi due figli.

    – Pochi mesi dopo la morte di Clark, Kat ha dato alla luce John Clark Gable.

    – Joan Crawford lo ha voluto come co-protagonista in La via del male (1931)

    – Adolf Hitler amava molto Gable e quando l’attore si arruolò offrì una notevole ricompensa a chiunque riuscisse a riportarlo al cinema.

    – Al suo 36esimo compleanno Judy Garland cantò “Dear Gable: You Made Me Love You”.

    – Non gli piaceva Greta Garbo ma il sentimento era reciproco. Lui la considerava una snob, lei pensava che la sua recitazione fosse legnosa.

    – Gable era dislessico ma si venne a sapere solo dopo la sua morte.

    – E’ stato preso in considerazione per interpretare Tarzan nel film del 1932 ma a quell’epoca era uno sconosciuto e fu scelto invece Johnny Weissmuller.

    – Jerry Siegel e Joe Shuster hanno scelto Clark per il nome Clark Kent (Kent fu scelto per Kent Taylor).

    – Ha volato in 5 missioni di combattimento con il gruppo di bombardamento 351 della Forza 8 Air, ha ricevuto il Distinguished Flying Cross e la Air Medal.

Clark_GABLE_wall

    – Entrambi i genitori erano di origine tedesca.

    – Ha regalato il suo Oscar per Accadde una Notte (1934) ad un bambino suo ammiratore dicendogli che vincere era stato importante ma che non gli importava possedere la statuetta. Il bimbo ridiede l’Oscar alla famiglia Gable dopo la morte dell’attore.

    – Nel 1933 fu colpito dalla piorrea. Gli furono estratti quasi tutti i denti, l’infezione l’avrebbe ucciso se non fosse stato portato in un ospedale privato.

    – Ha subito interventi di chirurgia estetica sulle orecchie e ai denti.

    – Ha portato la bara al funerale di Jean Harlow nel 1937.

    – 1938: In un sondaggio tra gli spettatori è stato nominato “il re di Hollywood”.

    – Era molto patriottico, un convinto anti-comunista e sostenitore dell’intervento militare. Tra i leader politici che ammirava c’erano il presidente Dwight D. Eisenhower, Sir Winston Churchill e re Giorgio VI.

    – Gable e Carole Lombard si sono incontrati la prima volta alla fine del 1924 mentre lavoravano come comparse sul set di Ben-Hur: A Tale of Cristo (1925). Fecero tre film insieme come comparse ma si innamorarono nel 1936.

    – Al momento della sua morte, la sua collezione di pistole è stata valutata in mezzo milione di dollari.


    – Divenne massone nel 1933 solo per far felice il padre.

    – Nel 1949 ha trasportato la bara del regista Victor Fleming, che considerava una sorta di figura paterna.

    – Guardava poco la televisione, tranne gli incontri di pugilato.

    – Ha rifiutato il ruolo di Cary Grant in Scandalo a Filadelfia (1940) perché pensava che il film fosse troppo prolisso.

    – Ha rifiutato il ruolo di Robert Mitchum in A Casa dopo l’Uragano (1960).

    – 1939: Clark e Carole Lombard hanno trascorso la loro luna di miele al Willows Inn a Palm Springs, California. Oggi l’Inn è ancora aperto e tutti possono soggiornare in quella stanza, praticamente immutata da allora.

    – Ha tentato il suicidio dopo la morte della moglie Carole Lombard.

    – La sua bevanda preferita era il whisky.

    – Gli piaceva il genere western.

    – Nel 1946 è stato ferito in un incidente stradale sulla rotonda del Sunset Boulevard. Secondo un comunicato stampa della MGM, Gable è entrato nella rotonda quando è stato colpito da un’altra vettura. Gable ha sterzato per evitare di colpire le altre auto e si è schiantato contro un albero. Si è fatto male al petto e si è tagliato alla gamba destra: la ferita ha richiesto dei punti di sutura.

    – Contrariamente alla credenza popolare, Gable non ha fatto nessuna acrobazia in Gli spostati (1961): è stata usata una controfigura.

    – E’ morto di trombosi coronarica due mesi dopo le riprese de Gli spostati (1961).

    – E’ sepolto accanto a Carole Lombard.

    – Al suo funerale privato hanno partecipato 200 persone tra cui Spencer Tracy, Robert Taylor, James Stewart, Frank Capra e Howard Strickling, agente pubblicitario di Gable alla MGM. La bara chiusa era adornata con rose gialle.

Clark_GABLE12

Ha detto:

“Questa roba del Re di Hollywood è una vera stronzata. Ho mangiato e dormito e sono andato in bagno come tutti gli altri. Non c’è nessuna luce speciale che brilla dentro di me. Sono solo un un ragazzo fortunato. Mi è capitato di essere nel posto giusto al momento giusto”.

“Se fossi saltato addosso a tutte le donne che mi si attribuiscono non avrei avuto tempo di andare a pescare”.

“Io non sono un attore e non lo sono mai stato. Quello che la gente vede sullo schermo sono io”.

“Marilyn Monroe è diversa da qualsiasi altra donna, strana ed emozionante, dal modo in cui parla al modo in cui utilizza quel suo magnifico corpo”.

“Sono stato accusato di preferire le bionde. Ma ho conosciuto alcune rosse davvero attraenti, e brune, e sì, anche le donne con i capelli grigi. Età, altezza e peso non hanno nulla a che fare con il fascino”.

(Su Via Col Vento): “Avevo paura, sentivo che ogni lettore avrebbe avuto una diversa idea su Rhett e non vedevo come avrei potuto accontentare tutti”.

“Mi vedono come un ragazzo normale, come un muratore o come il ragazzo che consegna il pianoforte”.

(Sulla sua preferenza per i bordelli) “Quando è finita è finita. Nessuna domanda, né lacrime, né baci d’addio”.


    Curiosità su alcuni stipendi:
    Gli spostati (1961): 750,000 $ + 58.000 $ per ogni settimana di lavoro straordinario
    L’avventuriero di Hong Kong (1955): 100.000 $
    L’isola del diavolo (1940): 7.500 $ alla settimana
    Via col vento (1939): 120.000 $
    Arditi Dell’Aria (1938): 4.000 $ alla settimana
    La danza di Venere (1933): 2.500 $ alla settimana
    L’uomo che Voglio (1933): $ 2,000 alla settimana
    Strano interludio (1932): $ 2,000 alla settimana
    La Cortigiana (1931): $ 650 alla settimana
    La via del male (1931): $ 650 alla settimana
    La zarina (1924): $ 7.50 al giorno

    Nomination e Premi Oscar:
    *1935: Miglior attore per Accadde una notte (1934). VINTO.
    *1936: Miglior attore per Gli ammutinati del Bounty (1935).
    *1940: Miglior attore per Via col vento (1939).

Le curiosità sono prese da Imdb.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Spiderman

Tutto su Spiderman →