• Film

Dal 03 febbraio al cinema: Hesher è stato qui, Hugo Cabret, Millennium – Uomini che Odiano le Donne, I Muppet, Polisse, Sulla strada di casa

Gli 11 Oscar di Hugo Cabret, le atmosfere hi-tech di Uomini che odiano le donne, i colori dei Muppet: scopri i film in uscita da oggi nelle sale.


Cinema. Nell’anno che vedrà trionfare agli Oscar un omaggio al cinema che fu, anche un mostro sacro come Martin Scorsese ha deciso di dedicare il suo nuovo lavoro all’amore nostalgico per la settima arte. Esce oggi infatti Hugo Cabret, il nuovo acclamato film di zio Marty: che torna ai Lumière e Méliès, ma con il 3D. Ma la “magia” del cinema sta forse anche in Millennium – Uomini che Odiano le Donne: c’era forse una nuova versione del primo romanzo della “trilogia Millennium” di Larsson? La risposta è poco ovvia: per alcuni no (quelli che sono contrari ai remake a priori: ma che succede se c’è di mezzo un libro come fonte?), per alcuni sì. “Bisogno” sì o no, poco importa: c’è Fincher, e la magia del suo cinema già è abbastanza. E se non vi basta, tornano a vedere il buio del cinema i mitici Muppet, che mancavano sul grande schermo da un po’: Mahna Mahna…!

  • Hesher è stato qui: Hesher è un giovane metallaro, capellone e tatuato, che un giorno, inaspettatamente, entra nella vita di una famiglia che ha subito un lutto. Hesher sembrerebbe la persona meno adatta per aiutare il tredicenne TJ ad affrontare la morte della madre, eppure dimostra di essere l’unico a liberarlo veramente dalla sua profonda tristezza. Con i suoi eccentrici stratagemmi che si addicono più a un detenuto che a un ‘soccorritore’, Hesher accoglie TJ sotto la sua ala protettrice e offre sia al ragazzino che a suo padre la possibilità di essere di nuovo una famiglia. Opera prima di Spencer Susser; con Joseph Gordon-Levitt, Devin Brochu, Rainn Wilson, Natalie Portman e Piper Laurie. In concorso al Sundance 2010. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Hugo Cabret: Parigi, anni 30; un ragazzo pieno di inventiva cerca la chiave per far luce su un segreto legato alla vita di suo padre. Finirà per migliorare quella delle persone che lo circondano, trovando inoltre un luogo che può chiamare finalmente casa… Il nuovo, acclamato film di Martin Scorsese, tratto dal romanzo per ragazzi dell’americano Brian Selznick La straordinaria invenzione di Hugo Cabret. Con Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Asa Butterfield, Chloe Moretz e Ray Winstone. Vincitore del Golden Globe per la regia e nominato a 11 Oscar. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano. In 3D.
  • Millennium – Uomini che Odiano le Donne: il giornalista di successo Mikael Blomkvist, aiutato della giovane e ribelle hacker Lisbeth Salander, accetta un incarico dal ricco industriale H. Vanger: indagare sulla scomparsa della nipote Harriet, avvenuta quarant’anni prima. Da allora, ogni anno un misterioso dono anonimo riapre la vicenda. Dopo mesi di ricerche, Blomkvist e Salander scopriranno la sconvolgente ed inaspettata verità. Tratto dal primo romanzo della“Trilogia del millennio” di Stieg Larsson, dopo la versione svedese, il nuovo film di David Fincher. Nominato a 5 Oscar. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • I Muppet: durante una vacanza a Los Angeles, il pupazzo Walter, il più grande fan dei Muppet che esista al mondo, il suo amico Gary e Mary, originari della cittadina di Smalltown, scoprono il nefando piano del petroliere Tex Richman, deciso a demolire lo storico teatro dei Muppet per trivellare il terreno su cui sorge la costruzione ed impadronirsi del petrolio che si trova nel sottosuolo. Questi aiutano Kermit la rana a riunire tutti i Muppet e ad organizzare il The Greatest Muppet Telethon Ever, per raccogliere i 10 milioni di dollari necessari per salvare il teatro dal disastro. Gli altri Muppet, nel frattempo, hanno intrapreso delle carriere solitarie… Creati negli anni 70 da Jim Henson, i Muppet tornano al cinema tra gli applausi. Dirige James Bobin; con Jason Segel, Amy Adams, Chris Cooper, Rashida Jones e Zach Galifianakis. La canzone Man or Muppet è nominata agli Oscar. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Polisse: BPM, Brigade de Protection des Mineurs (ovvero Brigata Protezione Minori) di Parigi. Uno dei veterani della sezione, Fred, non vede di buon occhio Melissa, una fotoreporter inviata dal Ministero dell’Interno per realizzare un libro di immagini proprio sulla Brigata. Ma nonostante lo sguardo fin troppo curioso della sua macchina fotografica, i due iniziano a conoscersi. E a quel punto Melissa dovrà fare una scelta: se scegliere Fred o continuare a stare con l’infedele marito François… Arriva in sala il discusso film di Maïwenn; con Karin Viard, Joeystarr, Marina Foïs, Nicolas Duvauchelle, Maïwenn Le Besco e Riccardo Scamarcio. Premio della Giuria a Cannes 2011. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Sulla strada di casa: per salvare la propria azienda, Alberto, un piccolo imprenditore ligure in difficoltà, inizia a fare il corriere per una potente organizzazione criminale. Alla moglie che lo ama e ha sempre apprezzato la sua onestà, lʼuomo nasconde i motivi reali dei viaggi. Finché lʼarrivo di un altro gruppo di malviventi, interessati al nuovo carico illecito che sta per trasportare, non lo costringe a pagare il prezzo della sua scelta. Primo lungometraggio di fiction di Emiliano Corapi; con Vinicio Marchioni, Donatella Finocchiaro, Daniele Liotti e Claudia Pandolfi. Qui il trailer italiano.
  • I Video di Cineblog