Karate Kid 2: c’è da riscrivere la sceneggiatura

Sono passati due anni dall’inatteso boom di Karate Kid. 359 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo, con la Columbia Pictures che si è finalmente messa in moto per dar via all’ovvio ed annunciato sequel.



Sono passati due anni dall’inatteso boom di Karate Kid. 359 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo, con la Columbia Pictures che si è finalmente messa in moto per dar via all’ovvio ed annunciato sequel. La major ha infatti affidato il compito di riscrivere la sceneggiatura a Zak Penn. Nell’agosto del 2010 per riuscire nell’impresa furono ingaggiati Ethan Reiff e Cyrus Voris (Kung fu Panda). Oggi, a sorpresa, la Columbia avrebbe deciso di ‘rimettere’ mano a quello script, affidandolo allo sceneggiatore di titoli come Last Action Hero,X-Men 2, X-Men 3, Elektra e l’Incredibile Hulk. Nessuno conosce i motivi che hanno portato la Columbia a ricominciare quasi da capo, con Jackie Chan e Jaden Smith ovviamente confermatissimi nei panni dei due protagonisti. A produrre la pellicola Will Smith, con la sua Overbrook Entertainment e gli immancabili partner James Lassiter, Ken Stovitz e Jada Pinkett Smith. Harald Zwart dovrebbe tornare in cabina di regia, per un titolo atteso in sala molto probabilmente nel 2013.

Fonte: Collider

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →