Stasera in Tv, Shrek e vissero felici e contenti, su Italia 1

Sempre spettacolare negli effetti visivi, il IV capitolo del franchise Shrek risente della stanchezza e la sceneggiatura risulta un po' fiacca.

Ultimo (quarto) capitolo del franchise sull'orco più famoso del mondo, Shrek e vissero felici e contenti (leggi la nostra recensione): solito spettacolo d'animazione formato famiglia, comicità irriverente, ma ormai la saga aveva già detto tutto e quest'ultimo film poteva essere evitato.

Non che getti discredito su una delle figure d'animazione più amate del cinema, ma il "mondo capovolto" all'interno di un universo già fantastico di per sé, risulta ridondante e si è persa un po' di freschezza. L'orco dinamitardo è diventato un padre di famiglia che cerca qualche distrazione dalla routine della vita quotidiana e ormai ha perso la verve per demolire convenzioni e buonismi. Tutti crescono, anche i personaggi di fantasia.

Doppiatori originali


Mike Myers: Shrek
Eddie Murphy: Ciuchino
Cameron Diaz: Fiona
Walt Dohrn: Tremotino
Antonio Banderas: Gatto con gli stivali
Jon Hamm: Brogan l'Orco
Craig Robinson: Cuciny l'Orco
John Cleese: Re Harold
Jane Lynch: Gretched
Julie Andrews: Regina Lilian
Cody Cameron: Pinocchio
Larry King: Doris

Doppiatori italiani


Renato Cecchetto: Shrek
Nanni Baldini: Ciuchino
Selvaggia Quattrini: Fiona
Francesco Vairano: Tremotino
Antonio Banderas: Gatto con gli stivali
Alessandro Rossi: Brogan l'Orco
Fabio Grossi: Cuciny l'Orco
Giorgio Lopez: Re Harold
Maria Pia Di Meo: Regina Lilian
Corrado Conforti: Pinocchio
Pino Insegno: Specchio Magico

Trama


Shrek vive nella palude con la moglie Fiona e i tre figli, attorniato dai suoi vecchi amici. Sembrerebbe una situazione idilliaca, ma l'orco vorrebbe rivivere almeno per un giorno, l'ebrezza della libertà, come quando era single. Per farlo si affida ai sortilegi del perfido Tremotino che trasforma il mondo di Shrek in un incubo a occhi aperti...

  • shares
  • Mail