Hugh Grant violento e stupratore in Cloud Atlas

L’attore inglese avrà sei ruoli crudi e violenti nello sci-fi dei Wachowski e Tywker: leggi le sue dichiarazioni su Cineblog.


Cloud Atlas, oltre ad essere uno dei progetti più ambiziosi degli ultimi anni, è sicuramente anche uno dei più curiosi, fosse solo per i nomi dei registi, ben tre. A dirigere la pellicola tratta dal romanzo di David Mitchell ci sono infatti Andy e Lana Wachowski e Tom Tywker. Impreziosito da un cast stellare, che comprende Tom Hanks, Hugo Weaving, Ben Whishaw, Halle Berry, Susan Sarandon, Jim Broadbent e Jim Sturgess, Cloud Atlas ci regalerà di sicuro un Hugh Grant inedito, come non lo abbiamo mai visto prima:

Ho sei parti davvero maligne in questo film strano e ambizioso. Uccido molto e commetto tanti stupri. Sono coperto anche da un trucco orrendo. Probabilmente non mi riconoscerete. In una delle parti, sono un cannibale che vive 2000 anni nel futuro, e mi sono detto “Posso farlo, è facile”. Poi mi trovo ad indossare una gonna in cima a una montagna in Germania, mi dicono “Dai, sii affamato! Dobbiamo avere una scena in cui mangi carne, come un leopardo davvero affamato…”: e penso “Ma non posso! Datemi almeno una battuta spiritosa!”.

Il film, le cui riprese sono finite a fine 2011, racconta una storia che si svolge su diversi piani narrativi, ambientata nell’arco di cinque secoli. Grant lo definisce il più grande film indipendente [però c’è di mezzo la Warner: mah] a cui abbia mai partecipato:

Ho girato per circa venti giorni, ed ognuno [dei registi] ha girato la sua parte con la propria troupe. È davvero notevole.

Cannibali con la gonna: però. E se ve li siete persi:
i concept art del film;
prime foto dal set;
ulteriori foto dal set.

Fonte: Empire – Foto: TM News

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →