Forbes: Adam Sandler è l'attore meno redditizio del 2013

Adam Sandler, Katherine Heigl e Reese Witherspoon sono i tre attori del 2013 che hanno dato meno frutti a quanto investito per pagarli.

L'anno scorso era toccato a Eddie Murphy, ma per il 2013 il titolo di attore meno redditizio va ad Adam Sandler. L'analisi, compiuta dal solito Forbes, prende come di consuetudine in esame gli ultimi 3 progetti a cui hanno partecipato i vari personaggi di Hollywood, al fine di stilare una lista di quelli che hanno restituito meno dollari rispetto a quanto pagato. Una sorta di rendita degli investimenti fatti dai produttori, praticamente.

Si scopre così che come media dei suoi ultimi film, Adam Sandler ha reso 3,40$ per ogni dollaro pagato: a fare la differenza, il flop di Indovina perché ti odio, in grado di raccogliere 57 milioni in tutto il mondo a dispetto dei 70 spesi. Un po' meglio con Jack & Jill, in cui Sandler ha interpretato una doppia parte, che ha incassato 150 milioni a fronte degli 80 di budget. L'attore si sarebbe in realtà risollevato con Un weekend da bamboccioni 2, uscito a luglio negli Stati Uniti, ma purtroppo per lui la classifica di Forbes prende in considerazione i film usciti prima di giugno.

Dietro Adam Sandler troviamo nuovamente Katherine Heigl, coi suoi 3,50 dollari di "rendimento": ben 0,10$ meglio rispetto a un anno fa, pagando i flop di Killers e One for the Money. Stabile al terzo posto anche Reese Witherspoon, coi suoi 3,90$ resi per ogni dollaro speso.

La top 10 completa


Per i più curiosi, ecco la classifica completa pubblicata da Forbes:


  1. Adam Sandler - 3,40$ per ogni 1$

  2. Katherine Heigl - 3,50$ per ogni 1$

  3. Reese Witherspoon - 3,90$ per ogni 1$

  4. Nicolas Cage - 6$ per ogni 1$

  5. Kevin James - 6,10$ per ogni 1$

  6. Denzel Washington - 8,30$ per ogni 1$

  7. Steve Carell - 10$ per ogni 1$

  8. Jennifer Aniston - 10,60$ per ogni 1$

  9. Matt Damon - 10,60$ per ogni 1$

  10. Ryan Reynolds - 10,70$ per ogni 1$

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: