Avatar 2,3 e 4: via alle riprese in Nuova Zelanda

300 milioni di dollari a film. Tanto costeranno Avatar 2,3 e 4

Casa e bottega. Trasferitosi in Nuova Zelanda con l'intera famiglia, James Cameron ha annunciato che proprio qui, nella Terra di Mezzo di Peter Jackson, girerà back-to-back i 3 sequel ufficiali di Avatar. Ad 'aiutare' la produzione anche lo stesso Governo di Wellington, tramite significative sovvenzioni fiscali che arriveranno al 25% del budget.

Sceneggiati da Cameron, Josh Friedman (La Guerra dei Mondi), Rick Jaffa & Amanda Silver (l'Alba del Pianeta delle Scimmie), e Shane Salerno (Savages), Avatar 2,3 e 4 dovrebbero andare incontro alle riprese entro i primi 6 mesi del 2014, per poi prolungarsi per quasi un anno.

Nel dicembre del 2016 l'uscita del primo sequel, a qui faranno seguito il capitolo 3 e il capitolo 4 nel dicembre del 2017 e nel dicembre del 2018. Sam Worthington, Zoe Saldana e Stephen Lang torneranno ad indossare i panni già toccati con mano nel 2009, quando il primo Avatar entrò nella storia del Cinema grazie ai 2,782,275,172 dollari incassati in tutto il mondo.

9 le nomination agli Oscar portate a casa quell'anno, con 3 statuette vinte e due brucianti sconfitte, legate a Kathryn Bigelow, ex moglie di Cameron, e al suo The Hurt Locker, incredibilmente eletto film dell'anno. Anche l'Avatar originale andò incontro ad alcune riprese in Nuova Zelanda, alternate a Los Angeles, per un accordo totale in questo caso legato non solo alla fiscalità ma anche alla presenza sul territorio della mitologica Weta Digital. I 3 sequel firmati Cameron dovrebbero costare quasi 1 miliardo di dollari. Praticamente l'investimento più ricco della storia di Hollywood.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: