César 2012: agli Oscar francesi trionfa The Artist

The Artist si conferma anche in patria e anticipa i suoi Oscar: in attesa degli Academy Awards, ecco gli “Oscar francesi”.


Volevano mica gli “Oscar francesi” perdere l’opportunità di anticipare in patria il premio come Miglior film degli Oscar, che verrà sicuramente assegnato a The Artist domenica notte? Il film di Michel Hazanavicius si è portato a casa sei premi ai César 2012, ovvero film, regia, attrice, fotografia, scenografia e colonna sonora. Il film, nella categoria principale, ha battuto rivali temibili come L’exercice de l’État, La guerre est déclarée, Quasi amici – Intouchables, Pater, Polisse e soprattutto Miracolo a Le Havre.

E se la Bejo vince come Miglior attrice, c’è delusione per Dujardin, che ha dovuto “cedere” il premio come Miglior attore all’Omar Sy di Quasi amici: si poteva dopotutto lasciare a mani vuote il campione d’incassi di stagione? Per quel che riguarda i non protagonisti, vincono Carmen Maura (Le donne del 6º piano) e Michel Blanc (L’exercice de l’État). Carnage aveva una sola nomination per la Miglior sceneggiatura non originale, “trasformata” in statuetta; il premio per la Miglior sceneggiatura originale è andato invece a L’exercice de l’État.

La Miglior opera prima è Le cochon de Gaza, che ha battuto esordi apprezzati come 17 ragazze e Angèle et Tony. Ennesimo premio per Una separazione, ovviamente quello per il film straniero: ha battuto Il cigno nero, Il discorso del re, Drive, Il ragazzo con la bicicletta, La donna che canta e Melancholia. Se non vincerà agli Oscar, come qualcuno inizia a temere in queste ore, sarà allucinante.

Di seguito tutti i César 2012.

Miglior film
The Artist

Miglior regista
Michel Hazanavicius – The Artist

Miglior attrice
Bérénice Bejo – The Artist

Miglior attore
Omar Sy – Quasi amici – Intouchables

Miglior attrice non protagonista
Carmen Maura – Le donne del 6º piano

Miglior attore non protagonista
Michel Blanc – L’exercice de l’État

Miglior esordiente femminile (ex aequo)
Naidra Ayadi – Polisse
Clotilde Hesme – Angèle et Tony

Miglior esordiente maschile
Grégory Gadebois – Angèle et Tony

Miglior sceneggiatura originale
Pierre Schoeller – L’exercice de l’État

Miglior sceneggiatura non originale
Yasmina Reza, Roman Polanski – Carnage

Miglior colonna sonora
Ludovic Bource – The Artist

Miglior sonoro
Olivier Hespel, Julie Brenta, Jean-Pierre Laforce – L’exercice de l’État

Miglior fotografia
Guillaume Schiffman – The Artist

Miglior montaggio
Laure Gardette, Yann Dedet – Polisse

Migliori costumi
Anaïs Romand – L’Apollonide (Souvenirs de la maison close)

Miglior scenografia
Laurence Bennett – The Artist

Miglior cortometraggio
L’accordeur – Olivier Treiner

Miglior film d’animazione
Le chat du Rabbin – Joann Sfar, Antoine Delesvaux

Miglior documentario
Tous au Larzac – Christian Rouaud

Miglior opera prima
Le cochon de Gaza – Sylvain Estibal

Miglior film straniero
Una separazione – Asghar Farhadi

César alla carriera
Kate Winslet

I Video di Cineblog