Fury: 3 nuove clip in italiano del film di guerra con Brad Pitt

Fury: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma bellico di David Ayer nei cinema italiani dal 2 giugno 2015.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il dramma a sfondo bellico Fury di David Ayer con Brad Pitt, Shia LaBoeuf e Logan Lerman ha fatto il suo debutto ieri 2 giugno nei cinema italiani totalizzando nel primo giorno di programmazione, con oltre 400 copie, circa 420.000 euro con una media per schermo di 1.030 euro e 60.000 spettatori.

Lucky Red ha reso disponibili tre nuove clip in italiano con scene tratte dal film che ricordiamo segue un’unità di cinque soldati in una missione mortale dietro le linee nemiche a bordo di un carro armato Sherman, in inferiorità numerica, disarmati e con una recluta giovane e inesperta nel plotone.

Le riprese

Fury è stato girato nell’arco di dodici settimane nei campi dell’Oxfordshire e all’aeroporto di Bovingdon nell’Hertforshire. Secondo il produttore John Lesher sono stati alcuni fattori puramente pratici ad aver portato la produzione in Inghilterra. “Per prima cosa c’era un’ottima squadra di lavoro e quindi era il luogo perfetto da cui iniziare. Inoltre in Inghilterra c’è anche un numero impressionante di risorse: tank e veicoli armati sia tedeschi che inglesi. Infine, in Inghilterra la luce, quella meravigliosa luce del nord,  ed il clima costituiscono un’ottima accoppiata. Per tutte queste ragioni abbiamo pensato all’Inghilterra come ad un luogo ideale”

La fotografia

Secondo il Direttore della Fotografia Roman Vasyanov, che aveva collaborato con il regista David Ayer per End of Watch - Tolleranza Zero, questo film ha un approccio del tutto nuovo con la fotografia. Se End of Watch - Tolleranza Zero era stato realizzato con uno stile vicino a quello del documentario, Fury è girato con una tecnica più classica. “Dopo aver letto per la prima volta la sceneggiatura, ho subito capito che non sarebbe stato facile”, afferma. “Richiedeva riprese coreografiche ed una fotografia molto particolare, con la telecamera che insegue i movimenti senza apportare ulteriore energia”.

Le scenografie

Lo scenografo Andrew Menzies aveva il compito di realizzare la visione realistica di Ayer. “Per questo film non bastava semplicemente realizzare le scenografie, bisognava riprodurre la storia. A tale scopo, quasi tutte le scene del film dovevano derivare da immagini che a loro volta erano nate da una ricerca. Molte immagini mi sono rimaste impresse proprio mentre stavo facendo alcune ricerche nella zona dei battaglioni. Mi sono imbattuto, ad esempio, in immagini di uomini immersi nel fango fino alle ginocchia che trascinavano il loro pesante equipaggiamento. Mi sono in questo modo reso conto che quella doveva essere la vera essenza della guerra... la maggior parte del tempo, giorno dopo giorno, veniva passato al freddo, nel fango”.

Clip - Farò del mio meglio:

Clip - Siamo qui per uccidere:


Fury: due nuove clip in italiano del film di guerra con Brad Pitt


Aggiornamento di Pietro Ferraro

Lucky Red ha reso dsiponibili due nuove clip in italiano tratte da Fury, il dramma action a sfondo bellico diretto da David Ayer che ha recentemente diretto il notevole action-thriller Sabotage con un tostissimo Arnold Schwarzenegger a capo di un team dell'Antidroga ed è attualmente impegnato sul set del cinecomic Suicide Squad che includerà il nuovo Joker di Jared leto.

Fury che debutterà nei cinema italiani il prossimo 2 giugno racconta la perigliosa missione di un equipaggio di un carro aramto americano inviato dietro le linee nemiche per "colpire al cuore la Germania nazista".

Il cast di alto profilo capeggiato da Brad Pitt include anche Shia LaBeouf, Logan Lerman, Michael Peña e Jon Bernthal.

A seguire trovate la seconda clip è un approfondimento sul personaggio di Brad Pitt, il sergente "Wardaddy".

Brad Pitt è WARDADDY

A guidare la compagnia è Don Collier, meglio conosciuto con il suo nomignolo di guerra, WARDADDY, interpretato da Brad Pitt.

“Wardaddy rappresenta la colonna portante dell’esercito in un’epoca in cui sergenti e sottufficiali imbracciavano davvero insieme le armi” dice Ayer. “È un uomo molto pratico e pragmatico e l’unica cosa che gli interessa è portare a termine la propria missione”. Ma Wardaddy è anche un uomo con un passato nascosto. “Sta cercando di redimersi attraverso questo incredibile atto di penitenza che consiste nel combattere per liberare l’Europa. Ha un suo codice morale, ma si tratta di una moralità molto diversa da quella di un civile qualsiasi. È lo specchio di quell’epoca. È stoico, ma pieno di vita e spiritoso. Un grande affetto lo lega ai suoi uomini e nutre un odio profondo per i nemici”.

“Quando ho letto per la prima volta la sceneggiatura, sono stato molto attratto dalla figura insolita di Wardaddy”, afferma il produttore Bill Block. “Quando facciamo la sua conoscenza, dopo tre anni di guerra, è un cecchino esperto e convinto; ciò che gli accade ci viene mostrato sotto una luce diversa, mai vista prima. Per portare a termine la sua missione, si trasforma in un eroe benevolo, un vero leader agli occhi dei suoi uomini. “Wardaddy è un personaggio estremamente interessante”, aggiunge il produttore John Lesher. “Quei ragazzi sono stati insieme ai suoi ordini sin dall’inizio della guerra. Ha un animo complicato, ferito ed il suo scopo è quello di trasferire tutta la sua saggezza a Norman. È uno dei personaggi più particolari che David abbia mai creato e credo anche il più convincente, un personaggio come non ne abbiamo mai visti”.

Clip - Sto bene:


Fury: nuovo trailer e due clip in italiano del film di guerra con Brad Pitt


Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il prossimo 2 giugno Fury, il dramma bellico di David Ayer (Sabotage, End of Watch) arriva nei cinema italiani con Lucky Red che ha reso disponibili un nuovo trailer italiano e due prime clip del film.

Il film racconta della missione oltre le linee nemiche naziste dell'equipaggio di un carro armato americano e vede protagonisti Brad Pitt, Shia LaBeouf, Logan Lerman, Michael Peña e Jon Bernthal.

Nella prima clip il soldato Norman Ellison (Logan Lerman) si presenta al suo superiore Wardaddy (Brad Pitt) piuttosto incredulo vista la sua giovane età. Nella seconda clip l'equipaggio in un momento di difficoltà non molla, stringe i denti e si compatta intorno a Wardaddy.

Aprile 1945. Mentre gli alleati sferrano l’attacco decisivo in Europa, il sergente dell'esercito americano Don Collier, da tutti chiamato “Wardaddy” (Brad Pitt), guida un’unità di cinque soldati in una missione mortale dietro le linee nemiche a bordo di un carro armato Sherman (chiamato, appunto, “Fury”). Una missione temeraria ed eroica nel cuore della Germania nazista, ormai al collasso. In inferiorità numerica, disarmati e con una recluta giovane e inesperta nel plotone, Wardaddy e i suoi uomini dovranno ricorrere a tutto il proprio coraggio e alla propria arguzia per sopravvivere agli orrori della guerra.

Clip 1 - Soldato Ellison:

Clip 2 - E' la mia casa:

Fury: trailer italiano del film di guerra con Brad Pitt

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Lucky Red ha reso disponibile un primo trailer italiano e una locandina (la trovate in coda all'articolo) di Fury, il dramma a sfondo bellico diretto da David Ayer (Sabotage) e interpretato da Brad Pitt nei panni di Wardaddy, un sergente dell'esercito americano e comandante dell'equipaggio di un carro armato composto da Bible (Shia LaBeouf), Gordo (Michael Pena), Coonass (Jon Bernthal) e il novizio del gruppo Norman (Logan Lerman), tutti impegnati in una rischiosa missione oltre le linee nemiche durante la seconda guerra mondiale..

La trama ufficiale:

Aprile 1945. Mentre gli alleati sferrano l’attacco decisivo in Europa, il sergente dell'esercito americano Don Collier, da tutti chiamato “Wardaddy” (Brad Pitt), guida un’unità di cinque soldati in una missione mortale dietro le linee nemiche a bordo di un carro armato Sherman (chiamato, appunto, “Fury”). Una missione temeraria ed eroica nel cuore della Germania nazista, ormai al collasso. In inferiorità numerica, disarmati e con una recluta giovane e inesperta nel plotone, Wardaddy e i suoi uomini dovranno ricorrere a tutto il proprio coraggio e alla propria arguzia per sopravvivere agli orrori della guerra.

Fury di David Ayer: nuovo trailer e spot tv esteso del film di guerra con Brad Pitt

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibili un trailer sottotitolato in italiano, un nuovo trailer internazionale e uno spot tv esteso di Fury, il dramma a sfondo bellico di David Ayer che vede protagonista Brad Pitt nei panni di Wardaddy, un sergente dell'esercito e comandante dell'equipaggio di un carro armato composto da Bible (Shia LaBeouf), Gordo (Michael Pena), Coonass (Jon Bernthal) e il novizio del gruppo Norman (Logan Lerman), tutti impegnati in una rischiosa missione oltre le linee nemiche.

Aprile 1945, gli Alleati spingono per concludere il loro intervento nello scenario europeo, Wardaddy e i suoi uomini in inferiorità numerica dovranno ricorrere a tutto il loro coraggio, addestramento e arguzia per colpire al cuore la Germania nazista.

Cast di talenti al servizio della regia "muscolare" e iperdinamica di Ayer in un film di guerra che promette spettacolari sequenze d'azione, ma anche spazio per lo scavo dei personaggi e visto il cast di materiale umano ed emotivo da sfruttare ce n'è davvero a iosa.

Fury arriva nei cinema italiani il 3 giugno 2015.

Trailer sottotitolato in italiano:

Spot tv esteso:

Fury di David Ayer: primo trailer e locandina del dramma bellico con Brad Pitt

Fury: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma bellico di David Ayer nei cinema americani dal 14 novembre 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibile un primo trailer e una locandina ufficiale di Fury, dramma action a sfondo bellico scritto e diretto David Ayer (End of Watch - Tolleranza zero).

La trama ambientata nel 1945 con il regime nazista al collasso ruota attorno all'equipaggio di cinque uomini di un carro armato americano chiamato "Fury" guidati da Brad Pitt nei panni di un coraggioso e risoluto sergente che dovrà vedersela anche con una giovane recluta non ancora pronta agli orrori della guerra interpretata dal Logan Lerman della serie fantasy Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.

Già dalle prime immagini si poteva intuire un buon mix di azione e dramma e questo prima trailer lo conferma, Ayer è un regista capace e dallo stile visivo peculiare (davvero notevole la fotografia) e con un cast di alto profilo come quello a disposizione Fury potrebbe rivelarsi qualcosa di più che un solido film di guerra.

Il cast include anche Shia LaBeouf, Logan Lerman, Michael Pena, Jon Bernthal, e Jason Isaacs.

"Fury" è ambientato alla fine della seconda guerra mondiale, nell'aprile del 1945. Mentre gli Alleati si apprestano a dare la loro spinta finale nel teatro europeo, un agguerrito sergente dell'esercito di nome Wardaddy (Brad Pitt) comanda un carro armato Sherman e il suo equipaggio di cinque uomini in una missione mortale dietro le linee nemiche. In inferiorità numerica e con minor potenza di fuoco, Wardaddy e i suoi uomini devono affrontare forze schiaccianti nel loro eroico tentativo di colpire il cuore della Germania nazista.

Fury di David Ayer: prima locandina del dramma bellico con Brad Pitt

Fury di David Ayer: prima featurette del dramma bellico con Brad Pitt e Shia LaBeouf

Fury: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma bellico di David Ayer nei cinema americani dal 14 novembre 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Grazie al sito IGN possiamo mostrarvi una featurette con le prime immagini e un "dietro le quinte" di Fury, il dramma a sfondo bellico del regista David Ayer (End of Watch - tolleranza zero).

Il film è ambientato nel 1945 durante la seconda guerra mondiale mentre il regime nazista è al collasso.

La trama ruota attorno all'equipaggio di cinque uomini di un carro armato americano chiamato appunto "Fury", guidato da Wardaddy (Brad Pitt), impegnato in una pericolosa missione dietro le linee nemiche contro un esercito tedesco furioso e disperato. In inferiorità numerica Wardaddy e i suoi uomini devono affrontare forze schiaccianti nel loro eroico tentativo di colpire al cuore la Germania nazista.

Prime immagini davvero molto promettenti con Ayer che sembra aver applicato al meglio la sua peculiare impronta visiva oltremodo dinamica e improntata al realismo.

Il fimato è stato presentato durante la convention E3 dallo stesso Ayer, dal produttore Bill Block e dal produttore associato Owen Thornton. Durante la presentazione è stato anche annunciato che Sony Pictures e Wargaming.net realizzeranno contenuti speciali per Fury e il videogame World of Tanks che verranno rilasciati fino all'uscita del film, compreso lo sviluppo di alcuni contenuti in-game che collegheranno il videogame al film di Ayer.

Ricordiamo che Ayer ha anche diretto il recente action-thriller Sabotage con Arnold Schwarzenegger.

Il cast include anche Shia LaBeouf, Logan Lerman, Michael Pena, Jon Bernthal e Jason Isaacs.

Fury: sul set di David Ayer, dietro le linee nemiche naziste con Brad Pitt e Shia LaBeouf



 

Ritorno dietro le linee nemiche della Seconda Guerra Mondiale, con Fury di David Ayer, il sergente americano Brad Pitt e il suo equipaggio di uomini (Shia LaBeouf, Kevin Vance, Jon Bernthal, Logan Lermanl) pronti a colpire il cuore della Germania nazista.

Festeggiando i primi 50 anni e successi di Brad Pitt, e quelle che potrebbero essere le sue ultime interpretazioni di attore, prima dell'annunciato ritiro dalle scene, torno sul campo di battaglia invaso dai Nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale con gli scatti del set inglese di Fury, condivisi via Twitter dal regista David Ayer.

Scatti che ritraggono Pitt in divisa da sergente americano, di ritorno dal campo di battaglia, e l'equipaggio di cinque uomini del carro armato chiamato Fury, in missione dietro le linee nemiche della Germania nazista, durante le ultime settimane di guerra del 1945.

Con la memorabile performance da bastardo inglorioso del tenente Aldo Raine ben viva nell'immaginario cinematografico condiviso, possiamo iniziare ad aspettare il ritorno sul grande schermo del sergente americano chiamato Wardaddy, al comando del carro armato Sherman e il suo equipaggio di cinque uomini, pronti a colpire il cuore della Germania nazista.


 

Soldati che placano la brama di guerra con la dura realtà, come quello interpretato da Shia Labeouf, insieme al dattilografo trasformato nell'artigliere Norman Ellison di Logan Lerman, il duro uomo dell'Arkansas interpretato da Jon Bernthal alla guida del Fury Michael Pena, affiancati da Jason Isaacs, Scott Eastwood (figlio di Clint Eastwood), Brad William Henke, Laurence Spellman, Jim Parrack e Eugenia Kuzmina.


 

Un viaggetto sul set inglese del dramma di guerra ancora in produzione, scritto e diretto da David Ayer, già sceneggiatore di Training Day e Fast and Furious, regista di Street KingsEnd of Watch e del prossimo Ten con Arnold Schwarzenegger.

Un film che a quanto pare ha invaso il tranquillo villaggio dell'Oxfordshire inglese a colpi di artiglieria e scene di battaglia girate intorno a Shirburn, senza risparmiare il Giorno della Memoria, anche se i mal di testa sembrano essere stati ripagati con un il milione di sterline investito dalla produzione nell'economia locale durante il soggiorno, soprattutto tra pub e ristoranti. L'uscita del film è programmata per il 12 Novembre 2014, ma confido che le costanti condivisioni di David Ayer ci terranno informati.


 

Via | Twitter

Fury locandina italiana del film di guerra con Brad Pitt

  • shares
  • Mail