The Purge 2: novità del cast del sequel de "La notte del giudizio"

James DeMonaco torna in sala con The Purge 2

Tra i maggiori successi del 2013, costato 3 milioni e in grado di incassarne quasi 100 in tutto il mondo, The Purge (La notte del giudizio) tornerà al cinema il 20 giugno del 2014 con il più inevitabili dei sequel. James DeMonaco, sceneggiatore e regista del capitolo originale, sarà nuovamente dietro il progetto, insieme alla Universal e a quel Jason Blum che negli ultimi anni ha prodotto gli horror low cost più remunerativi della storia del Cinema. Vedi Paranormal Activity.

Ebbene in attesa di conoscere i nomi legati ad eventuali 'ritorni', ecco oggi arrivare un po' di ricche sorprese legate al casting della pellicola. Perché DeMonaco ha ingaggiato per il suo atteso sequel Frank Grillo, a quanto pare vero protagonista del film, ma non solo. Al suo fianco si faranno infatti spazio Michael K. Williams, visto in "The Wire" e "Boardwalk Empire", presente in "12 anni Schiavo" e nell'imminente "RoboCop"; Zach Gilford, visto non solo in "Friday Night Lights" ma anche in The Last Stand al fianco di Arnold Schwarzenegger; Carmen Ejogo, apparso in Sparkle ed Alex Cross; e per finire Kiele Sanchez, ammirato in "The Glades" e "Lost".

Nomi tutt'altro che celebri per un sequel che seguirà più o meno l'incipit del primo capitolo, con la "Purga' annuale nuovamente mattatrice. 12 ore l'anno in cui permettere a chiunque di dar sfogo alla propria anima criminale, tanto da poter fare qualsiasi cosa. Dalle rapine agli omicidi. Tutto è possibile in quell'unica notte di 'purificazione' nazionale. Per ora non si hanno notizie sull'eventuale ritorno di Lena Headey, anche se è difficile immaginare un sequel senza 'almeno' un volto del primo capitolo. Se poi sarà quello di Lena, o di qualcun'altro, lo scopriremo solo vivendo.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail