Steven Spielberg compie 67 anni: gli auguri di Cineblog in 10 film, video e curiosità

Il regista e produttore Steven Spielberg spegne oggi 67 candeline e Cineblog ne ripercorre la carriera tra Premi Oscar, film campioni d'incassi e indimenticabili classici.

a:2:{s:5:"pages";a:14:{i:1;s:0:"";i:2;s:14:"1. Duel - 1971";i:3;s:26:"2. Lo squalo (Jaws) - 1975";i:4;s:82:"3. Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind) - 1977";i:5;s:65:"4. I predatori dell'arca perduta (Raiders of the Lost Ark) - 1981";i:6;s:39:"5. E.T. l'extra-terrestre (E.T.) - 1982";i:7;s:45:"6. Il colore viola (The Colour Purple) - 1985";i:8;s:23:"7. Jurassic Park - 1993";i:9;s:26:"8. Schindler's List - 1993";i:10;s:55:"9. Salvate il soldato Ryan (Saving Private Ryan) - 1998";i:11;s:18:"10. Lincoln - 2012";i:12;s:64:"Bonus video 1 - Survivors of the Shoah Visual History Foundation";i:13;s:55:"Bonus video 2 - Gli ultimi giorni di James Molle (1998)";i:14;s:65:"Bonus video 3 - Amblin' di Steven spielberg (cortometraggio 1968)";}s:7:"content";a:14:{i:1;s:2239:"

Dobbiamo confessare che è proprio a Steven Spielberg e in particolare al suo E.T. che dobbiamo la nostra passione per il cinema fantastico in tutte le sue mille digressioni, la fiaba fantascientifica dell'alieno perdutosi sulla Terra e l'amicizia che lo legherà al piccolo terrestre Elliott rappresenta una sorta di summa dell'immaginario "spielberghiano" e quando ci ritrovammo di fronte a quel gioiello, il colpo di fulmine fu immediato e vista la giovane età "senza se e senza ma".

Io sogno per vivere. (da Time, 15 luglio 1985)

Oggi vogliamo celebrare un cineasta che secondo noi meglio rappresenta la Hollywood che più amiamo, quella capace di veicolare contenuti e spessore, ma capace anche di emozionare e arrivare alla pancia dello spettatore sobillandone la fantasia e il ricordo, in questo senso la figura di Spielberg si staglia dietro trent'anni di cinema indimenticabile fatto di avventura, sogni, viaggi spaziali, personaggi memorabili, colonne sonore indimenticabili e il grande schermo vissuto come un viaggio senza freni, capace di risvegliare nel buio della sala quel metaforico bambino, solo sopito, che si cela in ogni spettatore pronto ad entusiasmarsi di fronte alle meraviglie che solo il cinema è capace di regalare.

A volte mi nascondo dietro le mie pellicole di fantasia perché sono un rifugio molto comodo e piacevole.

Vi lasciamo alla nostra Top 10 dedicata al regista completa di video, curiosità e alcuni "extra" davvero interessanti, ma prima ringraziamo anche lo Spielberg produttore senza il quale non avremmo potuto veder realizzati: Gremlins, I Goonies, Poltergeist, Ritorno al futuro, Piramide di paura, Chi ha incastrato Roger Rabbit? e Super 8.

";i:2;s:523:"

1. Duel - 1971


- Spielberg ha ricevuto sino ad oggi 15 candidature all'Oscar vincendo 4 statuette:

Oscar alla memoria Irving G. Thalberg (1987): assegnato a "produttori creativi, i cui lavori riflettono delle continue produzioni cinematografiche di alto livello"
Oscar al miglior film (1994) - Schindler's List
Oscar al miglior regista (1994) - Schindler's List
Oscar al miglior regista (1999) - Salvate il soldato Ryan

";i:3;s:471:"

2. Lo squalo (Jaws) - 1975


- Spielberg è stato inserito al 26º posto nella lista dei 100 geni viventi stilata dal The Daily Telegraph.

- Il regista Ha trascorso cinque mesi a sviluppare con Ronald Bass la sceneggiatura di Rain Man - L'uomo della pioggia (1988), ma si trvò costretto ad abbandonare per dirigere Indiana Jones e l'ultima crociata (1989). Spielberg passò tutti i suoi appunti al collega Barry Levinson.

";i:4;s:542:"

3. Incontri ravvicinati del terzo tipo (Close Encounters of the Third Kind) - 1977


- Stando ai patti di una vecchia scommessa con il regista George Lucas, Spielberg incassa il 2,5% degli introiti provenienti dal primo film della saga di Star Wars, mentre Lucas fa altrettanto con i proventi del film Incontri ravvicinati del terzo tipo.

- Il regista ha offerto personalmente lo script di American Beauty (1999) all'esordiente Sam Mendes che ha finito per vincere l'Oscar come miglior regista.

";i:5;s:390:"

4. I predatori dell'arca perduta (Raiders of the Lost Ark) - 1981


- L'insieme di tutti i film diretti da Spielberg ha ottenuto in totale 109 premi raccolti in ogni parte del mondo in oltre trent'anni di carriera.

- E' volato in elicottero nella casa di Will Smith negli Hamptons per offrirgli personalmente il ruolo di co-protagonista in Men in Black (1997).

";i:6;s:567:"

5. E.T. l'extra-terrestre (E.T.) - 1982


Tra le svariate candidature della sua lunga carriera ricordiamo: 13 ai BAFTA, 25 agli Emmy, 14 ai Golden Globe, 12 ai Directors Guild of America Awards.

- Nella lista stilata da Forbes "Le 400 persone più ricche d'America" del 2007, il suo patrimonio netto è stato stimato in 2,7 miliardi di dollari. L'unico regista che lo precede è il suo buon amico George Lucas il cui valore è stato stimato in 3 miliardi e mezzo di dollari. Lucas e Spielberg sono gli unici registi presenti nella lista.

";i:7;s:502:"

6. Il colore viola (The Colour Purple) - 1985


- Nel 1998 Spielberg fece una donazione all'Academy for posterity, acquistando per oltre 1 milione di dollari l'Oscar di Clark Gable per il film Accadde una notte, quello di Bette Davis per La figlia del vento, e l'originale slitta Rosebud del film Quarto potere.

- Il primo film da lui diretto non musicato da John Williams è stato Il colore viola (1985) con le musiche di Quincy Jones.

";i:8;s:561:"

7. Jurassic Park - 1993


Tra i grandi registi suoi estimatori ci sono Stanley Kubrick (suo grande amico), François Truffaut, Federico Fellini e Billy Wilder.

- I suoi dieci film preferiti di tutti i tempi sono: Fantasia (1940), Quarto Potere (1941), Joe il pilota (1943), La vita è Meravigliosa (1946), La guerra dei mondi (1953), Psycho (1960); Lawrence d'Arabia (1962), 2001: Odissea Nello Spazio (1968), Il Padrino (1972); Effetto notte (1973).

";i:9;s:269:"

8. Schindler's List - 1993


- E' padrino delle attrici Drew Barrymore e Gwyneth Paltrow, quest'ultima lo chiama affettuosamente Zio Morty.

- È un grande fan degli attori Steve Martin , Bill Murray e Robin Williams che sono tutti suoi buoni amici.

";i:10;s:435:"

9. Salvate il soldato Ryan (Saving Private Ryan) - 1998


- È un fan delle opere del fumettista Carl Barks (creatore di Paperopoli e Paperon de' Paperoni) e lo cita spesso come una grande fonte di ispirazione per il suo lavoro.

- I suoi registi preferiti sono David Lean, Preston Sturges, Frank Capra, Francois Truffaut, Ingmar Bergman, Akira Kurosawa, Stanley Kubrick, Howard Hawks, Alfred Hitchcock e John Ford.

";i:11;s:463:"

10. Lincoln - 2012


- Steven Spielberg è stata la prima persona vivente ad avere una mini-figure giocabile Lego modellata sulla sua persona. E' stata venduto con diverse serie come parte della gamma di prodotti Lego Studios nei primi anni 2000.

- Ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame nel Gennaio 2003.

- Ha lottato con dislessia tutta la sua vita, ma non gli è stata diagnosticata fino al 2007.

";i:12;s:888:"

Bonus video 1 - Survivors of the Shoah Visual History Foundation


Nel 1994, ispirato dall'esperienza vissuta durante le riprese di Schindler's List, Steven Spielberg fondò la "Survivors of the Shoah Visual History Foundation" - divenuta "USC Shoah Foundation Institute" nel 2006 - con lo scopo di raccogliere video-testimonianze di sopravvissuti e di altri testimoni della Shoah. Oggi essa rappresenta una delle più grandi collezioni video-digitali al mondo. Dal 1994 al 1999 la Fondazione ha raccolto circa 52.000 video-testimonianze in 32 lingue e in 56 paesi nel mondo. Le esperienze raccolte sono quelle di sopravvissuti ebrei, di omosessuali, testimoni di Geova, zingari di etnìa Rom e Sinti, sopravvissuti alle politiche eugenetiche, liberatori e testimoni della liberazione, prigionieri politici, soccorritori e partecipanti ai processi per i crimini di guerra. 

";i:13;s:190:"

Bonus video 2 - Gli ultimi giorni di James Molle (1998)


Documentario completo sull'Olocausto diretto da James Molle, prodotto da Steven Spielberg e premiato con un Oscar.

";i:14;s:378:"

Bonus video 3 - Amblin' di Steven spielberg (cortometraggio 1968)


Amblin'

è un cortometraggio diretto da Spileberg nel 1968 dal cui titolo prenderà il nome la prima casa di produzione fondata da Spielberg, la Amblin Entertainment. La trama narra la storia d'amore e il viaggio, dal deserto del Sud California fino al mare, di due adolescenti.

";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail