Stasera in Tv, Pinocchio di Roberto Benigni, su Rai 1

L'artista toscano mette in scena il celebre romanzo di Collodi in una favola per adulti dalla doppia identità.

Era inevitabile che Roberto Benigni si cimentasse con Pinocchio: l'identità regionale, i richiami culturali, la mimica da burattino che il comico aveva sfoderato fin dagli esordi imponevano un confronto. A trenatanni esatti dal celebre sceneggiato televisivo di Comencini (con Nino Manfredi), il regista de La vita è bella dirige sé stesso e la moglie Nicoletta Braschi in una favola per adulti dove le risate sono compensate dall'amarezza di una storia fondamentalmente agrodolce come la vita stessa.

Il burattino adulto e non più fanciullo ci ricorda sia quanto sia importante sognare da adulti sia quanto ognuno di noi sia intrappolato in costrizioni sociali che lo rendono un piccolo automa. Pinochio è stato politicizzato, strumentalizzato, indagato in ogni frame, cercando di trovare simbologie inesistenti, riferimenti all'attualità forzosi: è e rimane una delle più belle fiabe mai scritte. Prendetelo per quello che è e godetevi la fotografia del maestro Dante Spinotti. Nel cast anche Kim Rossi Stuart nei panni di lucignolo (e chi altri sennò?)

Cast


Roberto Benigni: Pinocchio
Nicoletta Braschi: la fata dai capelli turchini
Carlo Giuffré: mastro Geppetto
Peppe Barra: Grillo Parlante
Massimiliano Cavallari: Gatto
Bruno Arena: Volpe
Kim Rossi Stuart: Lucignolo
Franco Javarone: Mangiafuoco
Luis Molteni: l'Omino di burro
Tommaso Bianco: Pulcinella

Trama


Il falegname Geppetto decide di scolpire un burattino da un vecchio ceppo di legno e di chiamarlo Pinocchio. Terminata l'opera scopre con meraviglia che il burattino parla e si muove come un bambino: nella speranza di dargli un'educazione Geppetto, vendendo la sua casacca, compra a Pinocchio un abbecedario, ma Pinocchio lo rivende per andare a vedere uno spettacolo al teatro dei burattini. Qui il terribile Mangiafuoco, lasciatosi impietosire dagli sgangherati racconti di Pinocchio, gli regala cinque monete d'oro ma Pinocchio vine poi adescato da una coppia di furfanti, il Gatto e la Volpe, decisi impossessarsi del suo denaro...

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: