Primato senza il botto per Posti in Piedi in Paradiso: 3 milioni di euro

Primato senza il botto per Posti in Piedi in Paradiso: 3 milioni di euro

Un venerdì con il freno a mano tirato, un sabato notevole, e una domenica stranamente 'tirata'. Posti in Piedi in Paradiso ha conquistato il botteghino italiano ma senza fare furore. 3.095.832,38 gli euro incassati dalla commedia di Carlo Verdone, come indovinato dal 16% di voi al FantaBoxOffice. 463.488 i ticket staccati, per un titolo che perde nettamente la sfida con il suo predecessore, ovvero Io, Loro e Lara, riuscito due anni fa a raccogliere 4.685.000 euro nel primo fine settimana di programmazione, che cadde pochi giorni dopo la Befana. Sarà il passaparola a decretare le sorti della pellicola della Filmauro. Tra le altre new entry esordio 'discreto' per Safe House, riuscito ad incassare 969.471,94 euro, mentre non è andato incontro a risultati esaltanti The Woman in Black. Vista la 'celebrità' del protagonista, la buona campagna di lancio e le oltre 200 copie a disposizione ci si attendeva un weekend d'esordio interessante per la pellicola della Hammer, fermatasi a quota 372.503,58 euro incassati, con 53.264 ticket staccati.

Dopo aver sbancato il box office francese e stupito quello tedesco, anche in Italia il 'fenomeno' Quasi amici comincia a farsi sentire. Tenuta straordinaria per la pellicola transalpina, arrivata ad un passo dai 4 milioni di euro d'incasso in 10 giorni. Il muro dei 7/8, incredibile ma vero, sembra davvero alla portata. Sono invece poco più di 3 i milioni di euro raggiunti da Viaggio nell'Isola Misteriosa, con In Time arrivato ai 3 milioni e mezzo di euro. Effetto Oscar per i due trionfatori di casa Academy, ovvero Hugo e The Artist. Se il film di Martin Scorsese si avvicina lentamente ai 7 milioni di euro, la pellicola francese torna in Top10 grazie ai 366.980,30 euro incassati negli ultimi giorni, aggiornando così il proprio totale che arriva ai 2 milioni di euro. Ad un passo dai 3 milioni troviamo invece Paradiso amaro, con Com'è bello far l'amore di Fausto Brizzi vicino all'addio alla Top10 con poco più di 6 milioni e mezzo di euro in cassa. Mai un 'suo' film aveva incassato così poco. E attenzione perché in questo caso c'è stato anche 'l'aiuto' del sovrapprezzo 3D. Se Dio vuole non vedremo mai più una commedia tricolore in terza dimensione. Ringraziamo il cielo.

Settimana intensa quella in arrivo, grazie all'uscita kolossal di John Carter, atteso nei cinema italiani mercoledì, e da noi domani recensito in anteprima. Venerdì scoccherà invece l'ora di Young Adult, ritorno in sala di Jason Reitman, e di Ti stimo fratello, esordio al cinema di 'Jonny Groove', comico made in Zelig che proverà a bissare il boom di Checco Zalone.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: