Il blaster di Han Solo venduto all'asta per 200.000 dollari

200.000 dollari per il blaster di Han Solo, che però delude le attese del venditore.

Dopo l'annuncio dell'asta a esso dedicata, effettuato a inizio dicembre, la vendita del blaster di Han Solo non è stata affatto ignorata dagli appassionati di Guerre Stellari: l'arma sfoderata da Harrison Ford, naturalmente nella sua copia originale, è infatti stata venduta per la bellezza di 200.000 dollari.

Il nuovo annuncio della conclusione dell'asta arriva da parte del venditore californiano Profiles in History, che ha per il momento mantenuto anonima l'identità del compratore disposto a tirare fuori duecentomila bigliettoni per andarsene in giro nei panni di Han Solo, anche se ora gli mancherà di avere Chewbacca come animale di compagnia.

Come altre armi apparse in Star Wars, anche il blaster di Han Solo è basato su originali usate durante la Seconda Guerra Mondiale: nel caso specifico, la pistola è stata ispirata dalla semiautomatica tedesca Mauser. In realtà, l'unità venduta nel weekend è stata usata ne L'Impero Colpisce Ancora e Il Ritorno dello Jedi: la sua versione vista all'interno de Una Nuova Speranza è infatti andata persa.

Se 200.000 dollari vi sembrano troppi, sappiate che in realtà Profiles in History aveva stimato un ricavo di 300.000 dollari, per cui è lecito dire che la vendita del blaster di Han Solo ha deluso le attese. Nel 2005 la stessa società aveva venduto una spada laser originale, al prezzo di 60.000 dollari.

Via | Mashable.com

  • shares
  • Mail