Dal 16 marzo al cinema: 10 regole per fare innamorare, L'altra faccia del diavolo, Magnifica presenza, Mare Chiuso

FILM_w-e-LOGO-ALberto_GHIRARDELLI

Ozpetek. Senza dubbio, si tratta di uno dei pochi registi nostrani davvero conosciuti al grande pubblico, e uno dei pochi che fa sempre parlare, discutere, spesso scatenare la critica. Per qualcuno è uno dei più interessanti, per altri è molto sopravvalutato. Chi lo ammira ne riconosce uno stile personale ed una delicatezza nel raccontare le sue storie, chi lo denigra spesso lo fa per il modo con cui tende, narrando storie queer, a piangersi addosso (penso alle critiche a Saturno contro, soprattutto). Non è un caso che Mine vaganti sia stato molto ben accolto da certo pubblico LGBT: dove la risata accompagnava la storia di un coming out che non avveniva, visto che il protagonista "metabolizzava" e teneva per sé il suo orientamento. Magnifica presenza continua sulla strada della commedia: chissà come lo accoglierà il pubblico...

  • 10 regole per fare innamorare: come conquistare una donna in dieci mosse; questo l’insegnamento che Renato, chirurgo estetico di successo e donnaiolo indefesso, vuole impartire a Marco, figlio diciottenne alle prese con un amore apparentemente irraggiungibile... Dirige Cristiano Bortone; con Guglielmo "Willwoosh" Scilla, Vincenzo Salemme e Giulio Berruti. Qui il trailer italiano.
  • L'altra faccia del diavolo: la storia di una donna che per tutta la vita ha creduto che la madre avesse ucciso tre persone perché clinicamente pazza. Quando scopre che l’atroce delitto è in realtà avvenuto durante un esorcismo e che sua madre potrebbe essere ancora posseduta, parte per l’Italia alla ricerca della verità. Mockumentary horror diretto da William Brent Bell; con Fernanda Andrade, Simon Quarterman ed Evan Helmuth. Qui il trailer italiano.
  • Magnifica presenza: Pietro ha 28 anni, arriva a Roma dalla Sicilia con un unico grande sogno: fare l’attore. Tra un provino e l’altro sbarca il lunario sfornando cornetti tutte le notti. Pietro, ragazzo timido che vive con la cugina, un giorno trova finalmente una casa tutta per sé: un affascinante appartamento d’epoca. La felicità dura solo pochi giorni: presto cominciano ad apparire particolari inquietanti. Ospiti misteriosi, eccentrici, elegantissimi, perfettamente truccati disturbano la sua tanto desiderata privacy... Il nuovo film di Ferzan Ozpetek; con Elio Germano, Vittoria Puccini, Margherita Buy, Paola Minaccioni, Beppe Fiorello, Anna Proclemer e Bianca Nappi. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Mare Chiuso: documentario che entra nel campo tunisino di Shousha e nell’inferno dei centri di accoglienza italiani, per ascoltare, riprendere e raccontare il fronte di quell’emigrazione da chi ne ha vissuto l’orrore sulla propria pelle, rompendo il silenzio sugli accordi tra Italia e Libia. Dirigono Stefano Liberti e Andrea Segre. Qui il trailer italiano. (Da giovedì in sala)
    • shares
    • Mail
    3 commenti Aggiorna
    Ordina: