Stasera in Tv, No problem, di Vincenzo Salemme

Il comico napoletano dirige sé stesso e Giorgio Panariello in una commedia che castiga il malcostume della società contemporanea.

Uscito nelle sale nel 2008, No problem (leggi la nostra recensione), seguì il successo di SMS - Sotto mentite spoglie: diretto e interpretato da Vincenzo Salemme, mantiene la tendenza del comico partenopeo nel seguire le orme del grande De Filippo, ironizzando (con una punta d'amarezza) sulla degenerazione dei costumi contemporanei. Ridere si ride, anche se l'accoppiata con Giorgio Panariello, già testata in SMS, stanca un po' e vedere Sergio Rubini, uno dei migliori attori della sua generazione, trasformarsi in un guitto naif può infastidire.

Castigat ridendo mores, c'era scritto sui teatri romani: Salemme ci riprova, ma a sua volta scade spesso nel banale, forse cercando di venire facilmente incontro ai gusti del grande pubblico e abbondano situazioni stereotipate e atmosfere da soap opera, che il film dovrebbe invece deridere.

Cast


Vincenzo Salemme: Arturo Cremisi
Giorgio Panariello: Zio Antonio
Sergio Rubini: Enrico Pignataro
Giulio Maria Furente: Federico
Aylin Prandi: Irene
Iaia Forte: Barbara
Cecilia Capriotti: Eva
Leonardo Bertuccelli: Mirko
Oreste Lionello: sig.Paglino

Trama


Arturo Cremisi è un famoso attore televisivo. Un giorno un bambino di nome Mirko si presenta chiamandolo "papà": l'attore pensa a uno scherzo, ma il bambino è realmente convinto che lui sia suo padre. L'astuto agente di Arturo cerca di sfruttare la storia pubblicizzandola sui media, ma la madre di Mirko si oppone e nel frattempo il bambino scompare...

  • shares
  • Mail