Selling Time - D.J. Caruso alla regia e Will Smith protagonista?

Will Smith di nuovo 'fantascientifico' grazie a Selling Time

A volte ritornano. Dimenticato il deludente Sono il Numero Quattro, titolo del lontano 2011, D.J. Caruso prepara il ritorno alla regia con uno sci-fi dal titolo Selling Time, firmato 20th Century Fox. Un film che fino a poco tempo fa aveva Will Smith come più che papabile protagonista. Ebbene a detta di Deadline questo film ha oggi trovato un regista. Caruso, per l'appunto, pronto a tornare ai fasti di Disturbia.

Originariamente sceneggiato da Dan McDermott, Selling Time seguirà un uomo che accetta di scambiare sette anni delle sue aspettative di vita per avere la possibilità di rivivere un solo giorno, il giorno peggiore della sua vita, di nuovo.

Anche se Smith ha più volte espresso un serio interesse nei confronti del film c'è da dire che l'ex Principe di Bel Air, solitamente attento ad ogni minimo particolare prima di accettare un incarico, non ha ancora firmato nessun contratto. Più volte lo script è stato 'ripreso' e riscritto, proprio per andare incontro all'approvazione del divo, con l'arrivo di D.J. Caruso che potrebbe dare una brusca accelerata produttiva al tutto.

Dimenticato l'agghiacciante After Earth, Smith in questo 2014 sarà di nuovo in sala grazie al cameo di Storia d'inverno e all'atteso Focus, nuovo film di Glenn Ficarra e John Requa, per poi dedicarsi ai più che ipotetici Hancock 2 e Bad Boys 3. Nulla si sa sull'eventuale Independence Day 2, che attende ancora una sua risposta, mentre è stato annunciato The American Can di Edward Zwick, al cinema nel 2015. Caruso, dal canto suo, sembrava aver 'svoltato' nel 2007 con Disturbia, in grado di incassare solo negli Usa 80 milioni di dollari nel 2007, per poi ripetersi con Eagle Eye nel 2008 (101,440,743 dollari) e scivolare con Sono il Numero Quattro, primo teorico capitolo di un franchise nato e morto nel 2011.

Fonte: Comingsoon.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail