Dal 30 marzo al cinema: Buona giornata, I colori della passione, La furia dei titani, Marigold Hotel, Il mio migliore incubo, Paranormal Xperience 3D, Romanzo di una strage

FILM_w-e-LOGO-ALberto_GHIRARDELLI

Experience. Nell'ennesimo horror in 3D, il titolo stesso (Paranormal Xperience 3D) ci dice che vivremo un'"esperienza": mah. Sul film, che non ho visto, non mi esprimo. Invece, sulle tre dimensioni il dibattito è e resterà aperto ancora per molto, ma è anche vero che l'interesse del pubblico per le visioni con occhialini è scemato parecchio. Più che un'"esperienza", se non in poche occasioni (Cameron, Scorsese, anche Coppola), quel che in molti continuano a ribadire è che il 3D spesso e volentieri è una truffa: così come lo si era detto per quello posticcio di Scontro tra Titani. Chissà quindi come reagirà il pubblico di fronte al suo sequel, La Furia dei Titani, ovviamente sempre in 3D. Per vivere quindi un'"esperienza" ci si deve forse rivolgere al mix di arte e tecnologia all'avanguardia de I colori della passione, oppure all'inedita Isabelle Huppert in versione commedia de Il mio migliore incubo. Senza dimenticare il ritorno, già discusso, di Marco Tullio Giordana con Romanzo di una strage.

  • Buona giornata: una tipica giornata italiana, vissuta da sette personaggi, che inizialmente non si conoscono, ma alla fine si conosceranno. A Roma c'è un evasore totale; qui abbiamo anche un senatore che dovrà vedersela con i sotterfugi. Dalle sei di mattina alle sei del giorno seguente, questi tipici italiani vanno avanti con ottimismo. A Napoli, una coppia si mette le corna. In Puglia, un milanese sposato con una pugliese entra in crisi. La nuova commedia di Enrico Vanzina, che lancia la "cinecolomba"; con Christian De Sica, Diego Abatantuono, Lino Banfi, Vincenzo Salemme e Maurizio Mattioli. Qui il trailer italiano.
  • I colori della passione: le milizie spagnole hanno appena occupato il suo paese: è il 1564, e il pittore olandese Pieter Bruegel decide di dipingere un quadro (Il calvario di Cristo) per mettere in allegoria la situazione. Tra situazioni ed incontri casuali il pittore inizierà a realizzare il quadro, mentre un mugnaio osserva dalla torre che domina la valle tutto il processo... Il nuovo lavoro del regista polacco Lech Majewski; con Rutger Hauer, Michael York, Charlotte Rampling, Joanna Litwin e Oskar Huliczka. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • La furia dei titani: dieci anni dopo aver sconfitto il mostruoso Kraken, Perseus — il semidio figlio di Zeus — cerca di trascorrere una vita più tranquilla facendo il pescatore e allevando da solo il figlioletto di 10 anni, Helius. Intanto scoppia una lotta per il potere tra Dei e Titani. Indeboliti pericolosamente dalla mancanza di devozione dell’umanità, gli Dei stanno perdendo il controllo dei Titani prigionieri e del loro feroce capo, Crono, padre dei fratelli Zeus, Ade e Poseidone, che in passato lo avevano rovesciato e condannato a marcire negli abissi del Tartaro. Perseus non può far finta di nulla quando Ade, insieme ad Ares, il devoto figlio di Zeus, tradisce e stringe un accordo con Crono per catturare Zeus. La forza dei Titani cresce sempre di più, mentre diminuisce quella di Zeus, e sulla terra si scatena l’inferno... Sequel di Scontro tra Titani, diretto da Jonathan Liebesman. Con Sam Worthington, Liam Neeson, Gemma Arterton, Bill Nighy e Ralph Fiennes. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano. In 3D.
  • Marigold Hotel: sette pensionati inglesi organizzano un viaggio in India e prenotano presso quello che credono essere un hotel appena finito di restaurare. Meno lussuoso di quanto reclamizzato, il Marigold Hotel inizia, nonostante tutto, ad affascinarli in modo inaspettato... Commedia diretta da John Madden; con Bill Nighy, Maggie Smith, Tom Wilkinson e Judi Dench. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Il mio migliore incubo: lei vive con suo figlio e suo marito in un appartamento prestigioso di fronte agli eleganti Giardini del Lussemburgo. Lui vive con suo figlio nel retro di un furgone. Lei dirige una importante fondazione per l’arte contemporanea, lui sbarca il lunario con lavoretti saltuari e con i sussidi dell’assistenza sociale. Lei ha fatto 7 anni di università, lui 7 di galera. Lei ha rapporti stretti con il Ministero della Cultura e delle Arti, lui ha rapporti stretti con ogni singola bevanda alcolica che gli capiti a tiro. A lei piace il dibattito intellettuale, a lui piace il sesso occasionale con donne dai grossi seni. Sono agli antipodi, e non sopportano la vista l’uno dell’altro. Per di più non avrebbero mai dovuto incontrarsi, ma i loro figli sono inseparabili... Commedia francese diretta da Anne Fontaine; con Isabelle Huppert, Benoît Poelvoorde e André Dussollier. Presentato a Roma 2011. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Paranormal Xperience 3D: Angela è una studentessa di psichiatria che non crede nell’esistenza di un mondo paranormale. Il Sr. Fuentes, professore rigido ed eccentrico della sua facoltà, propone ad Angela e a un gruppo di studenti di provare a confutare l’esistenza di eventi inspiegabili, indagando su un popolo maledetto… quello della città di Whisper. La leggenda racconta del dottor Matarga che a Whisper assassinò decine di persone con modi terribili. I sopravvissuti si vendicarono e lo rinchiusero nelle miniere di sale lasciandolo morire lentamente. Pare che il suo spirito sia ancora lì e che abbia torturato e ucciso chiunque abbia osato disturbarlo. Angela e i suoi colleghi, Belen, Jose, Carlos e Toni intraprendono il loro viaggio al quale si aggiunge anche Diana, la sorella minore di Angela che mette a disposizione il suo furgoncino per il viaggio... Horror opera prima di Sergi Vizcaino; con Amaia Salamanca, Maxi Iglesias e Lucho Fernandez. Qui il trailer italiano. In 3D.
  • Romanzo di una strage: Milano, 12 Dicembre 1969. Alle ore 16.37 in piazza Fontana un’esplosione devasta la Banca Nazionale dell’Agricoltura, ancora piena di clienti. Muoiono diciassette persone e altre ottantotto rimangono gravemente ferite. Nello stesso momento, scoppiano a Roma altre tre bombe, un altro ordigno viene trovato inesploso a Milano. E’ evidente che si tratta di un piano eversivo. La Questura di Milano è convinta della pista anarchica, ci vorranno molti mesi prima che la verità venga a galla rivelando una cospirazione che lega ambienti neonazisti veneti a settori deviati dei servizi segreti. La strage di Piazza Fontana inaugura la lunga stagione di attentati e violenze degli anni di piombo. Nel corso di 33 anni vari processi si susseguono nelle più varie sedi, concludendosi con sentenze che si smentiscono a vicenda. Alla fine tutti risulteranno assolti, la strage di piazza Fontana per la giustizia italiana non ha colpevoli. Il nuovo film di Marco Tullio Giordana; con Valerio Mastandrea, Pierfrancesco Favino, Michela Cescon, Laura Chiatti, Fabrizio Gifuni e Luigi Lo Cascio. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
    • shares
    • Mail
    4 commenti Aggiorna
    Ordina: