• Film

Torna Roland Emmerich il distruttore con White House Down?

Dopo aver cambiato genere ed incassato ’solo’ 15 milioni di dollari in tutto il mondo con Anonymous, Roland Emmerich è pronto a rivestire i panni del distruttore di Hollywood.



Dopo aver cambiato genere ed incassato ‘solo’ 15 milioni di dollari in tutto il mondo con Anonymous, Roland Emmerich è pronto a rivestire i panni del distruttore di Hollywood. A detta di DeadLine il regista tedesco potrebbe infatti portare in sala White House Down, action thriller che vedrebbe la Casa Bianca assaltata da un gruppo paramilitare. Dopo averlo fatto esplodere in Independence Day, Emmerich tornerebbe così nello Studio Ovale. Tutto questo perché Singularity, sci-fi da quasi 200 milioni di dollari annunciato dalla Sony, è stato messo in stand-by dalla stessa major. L’insoddisfacente script è infatti tornato in fase di riscrittura, liberando Emmerich da un impegno imminente.

James Vanderbilt, autore dello script, avrebbe incuriosito il padre di 2012 con questo White House Down, vero e proprio incrocio tra Die Hard ed Air Force One. Con il tocco distruttivo tipico del regista tedesco, finalmente pronto a tornare in sala. E non per decantare William Shakespeare.

Fonte: Collider