• Film

Battaglie navali al cinema, le migliori viste in sala scelte da Cineblog!

Guarda le migliori battaglie navali cinematografiche selezionate da Cineblog

Le navi da guerra di Battleship che difenderanno il mondo da una colossale invasione aliena stanno per riversarsi nelle sale di tutto il mondo riportando il mare al cinema. Dimentichiamo le grandi navi da crociera che affondano inesorabilmente come il Titanic e il Poseidon, qui si mettono in mostra i muscoli e si caricano i cannoni.

Noi di Cineblog siamo curiosi e ci siamo chiesti quante volte il cinema abbia trattato il tema delle battaglie navali e abbiamo scoperto che questo singolare campo di combattimento non è poi così usuale nella storia della settima arte, ma ci sono parecchie interessanti riflessioni che si possono fare a proposito. La prima, celeberrima, nave da guerra del cinema internazionale è senza ombra di dubbio la La corazzata Potëmkin di Sergej M. Ejzenštejn, sebbene la battaglia combattuta nel film si sia svolta prevalentemente sulle scale di Odessa piuttosto che nei mari sovietici.

Difficile riuscire a creare una classifica delle migliori battaglie navali del cinema, i film che abbiamo scovato appartengono a cinematografie e periodi storici troppo distanti per essere messi in paragone, così proviamo a segnalare i film che maggiormente possono colpire l’immaginario degli spettatori tra fregate, vascelli, portaerei e altre fortezze del mare.

Scopri, dopo il continua, quali sono le migliori battaglie navali scelte da Cineblog. E se ne ricordi altre, scrivilo nei commenti!

La battaglia dei tre regni – Arriva dall’Oriente la più strategica delle guerre marine, ambientata durante la battaglia di Chibi, avvenuti sul finire della dinastia Han, in un film epico che nella versione “integrale” supera le quattro ore.

Master and Commander – Primi anni del diciannovesimo secolo. Russell Crowe è il medico di bordo capitano della nave della marina reale britannica HMS Surprise, fregata da 28 cannoni e 197 membri di equipaggio, tra i più spettacolari film a vele spiegate.

Letters from Iwo Jima – La guerra di Corea raccontata dal buon vecchio Clint Eastwood, ma questa volta il punto di vista è quello dei “nemici orientali”. Conquistare un’isola, poco più di uno scoglio nell’Oceano Pacifico diventa il motivo per uno dei più grandi dispiegamenti di forze navali della storia umana.

Pearl Harbor – L’attacco giapponese al porto delle Hawaii che ha portato la Seconda Guerra Mondiale sul suolo americano. Cinema pop-corn firmato Michael Bay, confezionato per stupire il pubblico made in Usa e lasciare indifferente il resto del mondo.

Affondate la Bismarck! Un classico inglese del 1960. La Germania punta sulla corazzata Bismarck per aprire un passaggio alla flotta nazista, per intercettare le truppe nemiche e bloccarle prima di arrivare al fronte. Forse l’esempio più grande di come il cinema europeo ha iniziato a rielaborare la Seconda Guerra Mondiale.

Duello nell’Atlantico – Classicone americano con Robert Mitchum incentrato sulla sfida in Oceano aperto tra un cacciatorpediniere americano, comandato dal capitano Murrell, e un u-boot tedesco, comandato dal comandante von Stolberg. Un lungo inseguimento in cui entrambi diventeranno vicendevolmente preda e cacciatore.

Tora! Tora! Tora! – Nel 1970 una mega produzione firmata da Richard Fleischer, Kinji Fukasaku e Toshio Masuda porta sugli schermi uno dei più famosi film di guerra di sempre, in una singolare coproduzione nippo-americana che ricostruisce l’attacco giapponese alla base di Pearl Harbor del 7 dicembre 1941, raccontando sia il punto di vista americano sia quello giapponese.

The Battle of Midway – La più celebre tra le battaglie su mare della Seconda Guerra Mondiale, in cui la Marina degli Stati Uniti respinse l’attacco della Marina Imperiale Giapponese nei pressi delle isole Midway. Un evento raccontato da John Ford sia con un documentario, vincitore del premio Oscar, sia da un film di fiction.

Il documentario:

Il finale del film:

La battaglia di Rio della Plata diretto a quattro mani da Michael Powell ed Emeric Pressburger, il film racconta la battaglia navale che nel dicembre del ’39 vide sfidarsi la corazzata tedesca Admiral Graf Spee e tre incrociatori britannici, l’HMNZS Achilles, l’HMS Ajax e l’HMS Exeter.

La nave matta di Mr. Roberts Un giovane tenente sogna di distinguersi in marina durante una delle tante battaglie della Seconda Guerra Mondiale, ma il suo lavoro è di rifornire di dentifricio una nave mercantile. Dopo mille peripezie riuscirà a salire su un vero torpediniere.

Per completezza segnaliamo anche Mare Crudele di Charles Frend (segnalato dal BFI come 75° miglior film inglese di sempre), Eroi del Mare di David Lean, L’affondamento del Valiant di Roy Ward Baker, coprodotto con l’Italia.

Ed infine La corazzata Potëmkin tra i film più studiati, amati e derisi della storia del cinema: racconta dell’ammutinamento dei marinai dell’incrociatore corazzato Kniaz Potëmkin Tavri?evskil, e la rivolta di Odessa il 27 giugno 1905. Non una vera battaglia navale, ma sicuramente la più celebre nave da guerra , uno degli episodi che si svolsero in Russia durante i movimenti rivoluzionari del 1905. Qui si seguito vi propongo l’intero film (un dovere per chi si professa cinefilo e non lo avesse mai visto).