Titanic 3D sbanca il botteghino italiano

Esordio stupefacente per Titanic 3D al botteghino tricolore. incassati 612,000 euro in 24 ore!



Lo ammetto. Titanic 3D mi ha sorpreso. Mai avrei pensato ad un primo weekend di ‘furore’ al box office italiano per il kolossal riconvertito di James Cameron, visto il ponte pasquale, la crisi, il sovrapprezzo del ticket e gli incassi sempre più poveri del botteghino nostrano, ma la giornata di ieri è stata a dir poco clamorosa. Perché Titanic ha incassato la bellezza di 612,000 euro in 24 ore. Un’enormità, visto il giorno (il venerdì), la durata della pellicola, e soprattutto l’età del film, uscito 15 anni fa e praticamente visto da chiunque. Eppure la magia del Titanic sembra aver colpito ancora. Chiamatelo ‘effetto nostalgia’, ma Cameron ha vinto. Almeno in Italia, a giudicare dalle prime 24 ore di programmazione. Altissima la media per sala, con oltre 2000 euro a copia, per una riconversione che potrebbe tranquillamente toccare i 4/5 milioni di euro in 4 giorni, ovvero con il lunedì di pasquetta compreso ‘nel prezzo’. Il tempo incerto del fine settimana potrebbe ridar fiato ad un box office ultimamente boccheggiante, o almeno questa è la speranza. Stracciata la diretta concorrenza, con Biancaneve riuscita ad incassare 260,000 euro, La Furia dei Titani fermo a quota 174,000 euro, Act of Valor arrivato ai 147,000 euro, e Pirati! Briganti da strapazzo decisamente deludente, con appena 102,000 euro raccolti in 24 ore.

Se in America non ha sfondato, anche a causa del fenomeno Hunger Games che sembra non voler mollare la presa dalla testa del box office, Titanic 3D ha da subito riconquistato l’Italia. Lunedì mattina, come di consueto, scopriremo i dati del fine settimana tricolore, mentre domani sera potremo spulciare quelli del weekend a stelle e strisce. Nell’attesa, buona Pasqua a tutti voi.

Ultime notizie su Film in 3d

Tutto su Film in 3d →