• Film

Titanic 3D affonda la concorrenza: è suo il botteghino pasquale

3 giorni sorprendenti, per una Pasqua che ha visto tornare in vetta al botteghino un capolavoro del passato. Titanic 3D ha infatti raccolto 2.355.160,61 euro in 72 ore di programmazione.



3 giorni sorprendenti, per una Pasqua che ha visto tornare in vetta al botteghino un capolavoro del passato. Titanic 3D ha infatti raccolto 2.355.160,61 euro in 72 ore di programmazione, come indovinato dal 41% di voi al FantaBoxOffice. 244.769 i ticket staccati, per una pellicola riuscita 15 anni fa ad incassare oltre 40 milioni di euro sul suolo tricolore. La riconversione ha convinto migliaia di persone a rivedere il classico di James Cameron, penalizzato dalla lunga durata (oltre 3 ore), e nella giornata di oggi ancora favorito numero uno in termini di incassi. Battuta così l’agguerrita e ricca concorrenza. Biancaneve di Tersem Singh è arrivato ai 1.891.912,13 euro incassati in 5 giorni, recuperando terreno nelle giornate di sabato e domenica. Chi non è ancora arrivato ai 3 milioni di euro, traguardo raggiunto all’esordio con il capitolo precedente, è La Furia dei Titani, deludente in Italia come negli States, mentre continua la marcia inarrestabile di Quasi Amici, arrivato a pochi spiccioli dai 12 milioni di euro.

La CineColomba dei fratelli Vanzina non ha certo fatto faville, con Buona Giornata poco sotto i 2 milioni di euro dopo 10 giorni di programmazione, mentre lo scettro di ‘delusione maggiore’, tra le novità del weekend, va a Pirati! Briganti da Strapazzo. Solo 872.552,13 euro per il gioiellino della Aardman Animation, lanciato in più di 400 copie ma incapace di andare oltre i 121.750 biglietti venduti. A battere i pirati di plastilina i soldati ‘reali’ di Act of Valor, a dir poco sorprendente con i suoi 929.500,45 euro, mentre non decolla Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana, ancora sotto l’asticella del milione e mezzo. Se È nata una star? e Ghost Rider 2 fanno loro il traguardo dei 2 milioni e mezzo, le altre novità del fine settimana stentano.

Poco meno di 200,000 euro per Piccole Bugie tra Amici, 130,000 euro in 5 giorni per I Più grandi di Tutti, 75,000 per Pollo alle Prugne e solo 50,000 euro per Good as You. Ricchissimo e variegato il prossimo weekend, grazie alle uscite di Bel Ami, Diaz e soprattutto Battleship.