• Film

Dal 13 aprile al cinema: Battleship, Bel Ami – Storia di un seduttore, Ciliegine, Diaz – Non pulire questo sangue, Poker Generation

Esce oggi Diaz, il film che racconta i fatti di Genova durante il G8 del 2001: scopri tutte le uscite del weekend su Cineblog.


Venerdì 13. Giorno che porta “sfiga” secondo la leggenda, e anche giorno in cui spesso la distribuzione sfrutta questa “leggenda”, ancora più celebre grazie alla saga horror, per distribuire qualche film di genere. Non accade questo weekend, ma l’orrore al cinema è comunque presente. Ce n’è tanto infatti in Diaz – Non pulire questo sangue, il film di Vicari che racconta ai fatti di Genova durante il G8 del 2001: dopo il premio a Berlino esce in sala, e sicuramente farà parlare. Per chi cerca invece adrenalina c’è pur sempre Battleship, con la “solita invasione” e i “soliti buoni” (?) pronti a difenderci tutti…

  • Battleship: basato sul classico gioco Hasbro, il film vede al centro un gruppo di invasori alieni in arrivo dallo spazio, chiamati in questo caso Regents. Ad attirarli sulla Terra c’è una fonte energetica nascosta sotto l’oceano. Se non fosse che una flotta di navi farà di tutto per provare a fermarli, dando vita ad una battaglia epica… Action diretto da Peter Berg (Hancock); con Taylor Kitsch, Liam Neeson, Rihanna, Brooklyn Decker, Alexander Skarsgard e Hamish Linklater. Qui il trailer italiano.
  • Bel Ami – Storia di un seduttore: l’ascesa di Georges Duroy, giovane arrampicatore sociale che nella Parigi di fine Ottocento riesce a farsi strada nei salotti dell’alta società francese deciso ad abbandonare la sua condizione di estrema povertà. Utilizzando le sue doti e il suo potere di seduzione passa dall’abbraccio di una prostituta a relazioni appassionate con donne ricche e belle, in una società in cui la politica e il mondo dell’informazione sono in competizione, mentre il sesso è potere e la celebrità un’ossessione. Tratto dal romanzo di Guy de Maupassant, un film diretto da Declan Donnellan e Nick Ormerod. Con Robert Pattinson, Uma Thurman, Kristin Scott Thomas e Christina Ricci. Qui il trailer italiano.
  • Ciliegine: Amanda ha sempre avuto con gli uomini rapporti complicati. Secondo il marito della sua migliore amica Florence, un eccentrico psicanalista, Amanda è affetta da androfobia: ha paura degli uomini. Ma la sera del 31 dicembre accade qualcosa di veramente insolito: con Antoine, un uomo incontrato al veglione organizzato da una collega di Florence, Amanda sembra un’altra, tenera, gentile, indulgente. Florence è stupefatta. E’ possibile che fra i due sia scoppiato un vero e proprio colpo di fulmine? In realtà, vittima di un equivoco, Amanda è convinta che Antoine sia gay, quindi innocuo. Quando Florence si rende conto del malinteso, il marito psicanalista la dissuade dal disingannare Amanda. Perché Amanda possa finalmente guarire, bisogna anzi convincere Antoine a fingersi gay… Film diretto, scritto e interpretato da Laura Morante. Nel cast anche Pascal Elbe, Ennio Fantastichini e Isabelle Carrè. Qui il trailer italiano.
  • Diaz – Non pulire questo sangue: “la più grave sospensione dei diritti democratici in un Paese occidentale dopo la seconda guerra mondiale”. Il film ricostruisce i fatti di Genova durante il G8 del 2001, la violenza, la morte di Carlo Giuliani, l’irruzione nel complesso scolastico Diaz-Pascoli, sede del Genoa Social Forum adibita per l’occasione a dormitorio, con le inevitabile polemiche che questa vicenda si porta dietro da dieci anni. Dirige Daniele Vicari; con Claudio Santamaria, Jennifer Ulrich, Elio Germano, Davide Iacopini, Ralph Amoussou, Fabrizio Rongione e Renato Scarpa. Secondo premio del pubblico nella Sezione Panorama a Berlino 2012. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Poker Generation: in una famiglia povera residente in un paesino siciliano vivono due fratelli, l’uno l’opposto dell’altro. Il più grande, Tony, è un fanatico dei film sulla mala americana e sogna di diventare un giocatore di poker professionista; l’altro, Filo, è un genio introverso e scontroso, la sua sindrome semi-autistica lo porta ad analizzare l’ambiente che lo circonda in modo ossessivo e meccanico. I due ragazzi si ritroveranno uniti nella missione di trovare i soldi necessari per pagare le cure della sorellina Maria. Portando alla mente l’incontro con il professionista di poker Joyce decidono di andare a Milano per cercarlo con la speranza di essere in seguito introdotti nel “giro” che porterebbe a loro i soldi necessari per curare la sorella… Dirige Gianluca Mingotto; con protagonisti Piero Cardano, Andrea Montovoli, Francesca Fioretti, Francesco Pannofino e Lina Sastri. Qui il trailer italiano.