La Profezia dell'Armadillo arriva al cinema - Valerio Mastandrea alla regia

Valerio Mastandrea, Johnny Palomba, Oscar Glioti e Zerocalcare. Questi gli sceneggiatori de La Profezia dell'Armadillo

La-profezia-dell-Armadillo-l-autobiografia-tragicomica-a-fumetti-torna-in-una-nuova-edizione_h_partb

L'annuncio a sorpresa è diventato realtà sotto forma di fumetto, direttamente sul sito di ZeroCalcare, per una 'cosa complicata' che ha così preso vita. La Profezia dell'Armadillo, celebre opera a fumetti di Michele Rech, alias Zerocalcare, diverrà cinema in live action.

Ad occuparsi della regia, e qui sta la prima novità, Valerio Mastandrea, co-sceneggiatore insieme allo stesso Zerocalcare, per uno script che vedrà impegnati anche Johnny Palomba e lo scrittore Oscar Glioti. Mastandrea non prenderà parte al film, così come Rech, per una storia completamente riscritta, basata sul libro ma di fatto 'nuova', con cose mai pubblicate ed ampliamenti vari. Autobiografia tragicomica, La Profezia dell'Armadillo è stata una delle sorprese fumettistiche del 2011, raccontando con humor la vita di un ventenne, tra amicizie e paure, ossessioni alimentari e tecnologiche, problemi lavorativi e d'amore. Un fumetto da subito diventato di 'culto', tanto da suscitare l'ovvia e doverosa curiosità nei confronti di questa trasposizione cinematografica.

La Profezia dell'Armadillo

Altre info, al momento, non se ne hanno. Casting da portare a termine, così come la complessa riuscita dell'operazione, con l'Armadillo animato, in CG o pura e semplice 'maschera'? Domande senza risposta, con Valerio Mastandrea al suo esordio dietro la macchina da presa dopo aver vinto David e Nastri d'Argento in gran quantità come attore. Uscita in sala entro la fine del 2014? Difficile a dirsi. Ma il 'progetto' Profezia dell'Armadillo sarà presto realtà, dimostrando che anche nel poco coraggioso Cinema italiano, ogni tanto, è possibile 'osare'. E chissà, magari anche stupire?

  • shares
  • Mail