• Film

Mission Impossible 5: Brad Bird restio ad un possibile coinvolgimento

Per Brad Bird i produttori di Mission Impossible 5 dovrebbero guardarsi un po’ attorno e cercare un nuovo regista


Archiviato da un po’ Mission Impossible: Protocollo Fantasma, rientra quantomeno nella norma pensare già al prossimo capitolo della saga. Considerato il soddisfacente esito della collaborazione con Brad Bird in cabina di regia, Crave Online non poteva esimersi dal domandargli quali siano le sue intenzione in vista di un potenziale Mission Impossible 5. La risposta, almeno per ora, non lascia ampio margine di speculazione.

No, penso che una delle cose divertenti riguardo alle serie sia quella di infilare sempre un regista diverso, tentando di ottenere un punto di vista differente già in premessa. Sarei probabilmente aperto a tenerlo in considerazione, ma ritengo che una parte del successo di questo franchise sia quella di poterne sempre reinterpretare i film con un nuovo regista.

Per quanto abbiamo apprezzato Protocollo Fantasma, le considerazioni di Bird ci sembrano abbastanza ragionevoli. In simili contesti risultano pressoché indispensabili sperimentazioni di questo tipo, nonostante il rischio che ciò comporti. Speriamo quindi che la scelta, qualora non dovesse ricadere su Bird, si riveli comunque azzeccata. D’altro canto è ancora tutto in ballo.

Foto | TM News