• Film

Silent Hill: la città fantasma esiste davvero

Ecco le foto della vera città di Silent Hill: Centralia.

di carla


Avete visto Silent Hill Revelation? Piaciuto? Oggi vi regaliamo una piccola guida sulla vera Silent Hill, la città.

L’atmosfera inquietante della cittadina fantasma di Silent Hill è uno dei punti forti del film. Sapevate che il luogo esiste davvero? Beh, più o meno. I realizzatori del film hanno preso spunto dalla città di Centralia per l’ispirazione, un comune della Pennsylvania, diventato famoso dopo un tragico incidente.

La città è infatti nata nell’Ottocento sopra un enorme giacimento di antracite. Nel 1962 Centralia era abitata da circa 2.000 abitanti finché la vena carbonifera prese fuoco. L’incendio era sotterraneo e si videro presto le conseguenze in superficie: nuvole di fumo bianco uscivano dalla strade che si erano aperte in grande voragini. La popolazione fu lentamente evacuata e la città diventò un paese fantasma. L’incendio è ancora attivo nel sottosuolo perché l’antracite se comincia a bruciare è difficile da spegnere. Si stima che l’incendio sarà attivo ancora per centinaia di anni.

Decisamente un’atmosfera allegra vero? Ma non è tutto. Nel film vediamo la Cappella Spookhouse che è molto simile alla chiesetta del paese. Guardate le foto della galleria! E leggetevi la recensione del nuovo film Silent Hill Revelation.

Silent Hill: la città fantasma Centralia esiste davvero
Silent Hill: la città fantasma Centralia esiste davvero
Silent Hill: la città fantasma Centralia esiste davvero
Silent Hill: la città fantasma Centralia esiste davvero


Silent Hill: la città fantasma Centralia esiste davvero
Silent Hill: la città fantasma Centralia esiste davvero
Silent Hill: la città fantasma Centralia esiste davvero