• Film

Dal 25 aprile al cinema: The Avengers, La casa nel vento dei morti, Il castello nel cielo, Ho cercato il tuo nome, Hunger, Maternity Blues, The Rum Diary – Cronache di una passione

I Vendicatori di The Avengers invadono le sale italiane. Ma ci sono anche due eccellenti recuperi, con Laputa di Miyazaki e Hunger…


Recuperi. Anticipiamo il consueto appuntamento del venerdì con il nostro Weekend al cinema, visto che per il 25 aprile molti film escono già oggi. Ma uno (The Rum Diary) è già uscito ieri, e altri usciranno regolarmente di venerdì. Un bel caos, quindi arriviamo noi e facciamo un po’ di ordine. È una bella settimana per le uscite cinematografiche, tanto bella quanto strana. Arrivano nei cinema i Vendicatori della Marvel con l’attesissimo The Avengers: Iron Man, Hulk, Thor, Captain America, Occhio di Falco e Vedova Nera inizieranno già a dare filo da torcere al Batman n. 3 di Nolan per lo scettro di cinecomix dell’anno. Ma accanto ai film con i supereroi e a quello con Johnny Depp, ci sono appunto due grandi recuperi. Il primo è Il castello nel cielo, ovvero Laputa, terzo lungometraggio di Hayao Miyazaki (e primo targato Studio Ghibli), portato in sala ovviamente da Lucky Red. Correva l’anno 1986 quando uscì nelle sale nipponiche. Correva invece l’anno 2008 quando Hunger vinceva la Caméra d’or come miglior opera prima a Cannes, facendo scoprire a tutti i talenti di Steve McQueen e Michael Fassbender, tre anni prima di Shame. La Bim, dopo il successo di quest’ultimo, lo recupera e copre un buco vergognoso nella nostra già discutibile e difficile distribuzione cinematografica.

  • The Avengers: quando Loki, fratellastro di Thor e suo acerrimo nemico, minaccia la tranquillità e la sicurezza della Terra, Nick Fury, il Capo della S.H.I.E.L.D., l’agenzia internazionale per il mantenimento della pace, si rende conto di aver bisogno della squadra di supereroi migliore al mondo. L’unica squadra in grado di salvare il mondo dalla catastrofe in cui rischia di sprofondare. Inizia quindi un’audace operazione di reclutamento che vede protagonisti i supereroi più forti di sempre. Joss Whedon porta in sala i Vendicatori Iron Man, l’incredibile Hulk, Thor, Captain America, Occhio di Falco e Vedova Nera, interpretati da Robert Downey Jr., Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Chris Evans, Jeremy Renner e Scarlett Johansson. Con loro Clark Gregg, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Tom Hiddleston e Stellan Skarsgård. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano. In 3D.
  • La casa nel vento dei morti: quattro disperati, verso la fine degli anni ‘40, dopo aver compiuto una rapina in un ufficio postale, fuggono con il malloppo verso le montagne in cerca di rifugio. Durante la fuga sono costretti ad attraversare a piedi pianure, fiumi, boschi e località impervie. Pur nelle difficoltà, il loro piano di fuga procede come previsto, ma quando tutto sembra andare per il meglio la loro avventura si trasforma in un incubo. Thriller-horror italiano diretto da Francesco Campanini; con Luca Magri, Francesco Barilli, Nina Torresi, Sara Alzetta e Marco Iannitello. Qui il trailer italiano. (Da venerdì 27)
  • Il castello nel cielo: la giovane Sheeta è tenuta prigioniera dal cinico colonnello Muska a bordo di un’aeronave diretta verso la fortezza Tedis. Durante il volo, in una notte rischiarata dalla luna, l’aeronave viene attaccata da una banda di pirati guidata dall’intrepida Dola, che vuole impossessarsi del ciondolo che la ragazzina porta al collo. Questo ha un valore inestimabile: permette di vincere la forza di gravita’ e localizzare la leggendaria isola fluttuante di Laputa, dove – si racconta – sono custoditi immensi tesori e un potere inimmaginabile. Sheeta riesce pero’ a fuggire, finendo tra le braccia di un giovane minatore di nome Pazu che, da quel momento, decide di proteggerla unendosi a lei nella ricerca dell’isola e dei suoi misteri. Arriva per la prima volta in sala, grazie a Lucky Red, uno dei capolavori di Hayao Miyazaki. Si tratta del terzo lavoro del regista, e del primo targato ufficialmente Studio Ghibli. Qui il trailer italiano e la recensione.
  • Ho cercato il tuo nome: il Sergente di Marina Logan Thibault ritorna dal suo quarto turno di dovere in Iraq, con l’unico oggetto che crede gli abbia concesso di sopravvivere agli orrori della guerra: la fotografia di una donna che non conosce. Dopo averne scoperto il nome, Beth e l’indirizzo, compare alla sua porta, e inizia a lavorare al canile gestito dalla sua famiglia. A dispetto della diffidenza della donna e della vita complicata di lei, la loro conoscenza si trasforma lentamente in qualcosa di diverso, dando speranza a Logan che Beth possa diventare piú di un semplice portafortuna. Ennesimo film tratto da Nicholas Sparks, diretto da Scott Hicks. Con Zac Efron e Taylor Schilling. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano.
  • Hunger: Irlanda del Nord, 1981. Nella prigione di Maze alcuni carcerati repubblicani stanno protestando per ottenere lo status di prigionieri politici. È solo l’inizio di una lunga e terribile storia, fatta di scioperi dell’igiene, di uccisioni, violenza e lunghissimi scioperi della fame… Dopo il successo della sua opera seconda Shame, la Bim recupera l’opera prima di Steve McQueen, dopo quattro anni di assenza dagli schermi italiani. Con Michael Fassbender. Miglior opera prima a Cannes 2008. Qui il trailer italiano. (Da venerdì 27)
  • Maternity Blues: quattro donne sono rinchiuse in un ospedale psichiatrico giudiziario per infanticidio. Il marito di Clara si è ricostruito una vita in Toscana. Eloisa è cinica, passionale e polemica. Rina, ragazza-madre, ha affogato la figlia nella vasca da bagno come una specie di eutanasia. Vincenza, invece, ha una profonda fede religiosa. Dirige Fabrizio Cattani; con Andrea Osvart, Monica Birladeanu, Chiara Martegiani, Marina Pennafina, Daniele Pecci e Pascal Zullino. Presentato a Venezia 2011 in Controcampo italiano. Qui il trailer italiano. (Da venerdì 27)
  • The Rum Diary – Cronache di una passione: Paul Kemp è un giornalista free lance e bevitore a tempo pieno, che si trasferisce a Puerto Rico a caccia di storie e finisce per scrivere di cose modeste sul quotidiano locale sull’orlo del fallimento, diretto dallo stanco e annoiato Mr. Lotterman, annegando il quotidiano in fiumi di rum con il fotografo Sala, e di droghe con lo scatenato giornalista Moberg, fino a quando non vede e desidera all’istante Chenault, la sensuale fidanzata-trofeo del corrotto uomo d’affari Sanderson alle prese con un grosso progetto di speculazione edilizia, che Kemp verrà incoraggiato a sostenere… Tratto dall’omonimo romanzo di Hunter S. Thompson, un film diretto da Bruce Robinson. Con Johnny Depp, Aaron Eckhart, Amber Heard, Richard Jenkins e Giovanni Ribisi. Qui la nostra recensione e qui il trailer italiano. (Da martedì in sala)