Frozen batte Nemo - è nella Storia del Box Office Usa

Frozen continua a macinare incassi. E a sbriciolare record

Alla fine è caduto anche l'ultimo record. Frozen, capolavoro Disney in odore di Premio Oscar, è infatti entrato nella Storia del Box Office americano. Grazie ai 349,458,295 dollari incassati fino ad oggi, il lungometraggio animato diretto da Chris Buck e Jennifer Lee è diventato il cartoon 'originale' (vagamente ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen La regina delle nevi) dai maggiori incassi a stelle e strisce.

Superati i 340 milioni di Alla Ricerca di Nemo, fino ad oggi primatista di questa speciale chart, poi riuscito in sala grazie alla riconversione 3D e arrivato ai 381 milioni. Ma andando ad escludere riedizioni, prequel, sequel, remake e spin-off, nessuno ha mai fatto meglio di Frozen, inflazione esclusa.

Da tempo stracciati i 293,004,164 dollari di Up, così come i 289,916,256 dollari di Monsters & Co., con Shrek a quota 267,665,011 dollari e Gli Incredibili a quota 261,441,092 dollari. Davanti alle ultime principesse Disney solo 4 titoli. Nemo 3D, per l'appunto, Cattivissimo Me 2, ormai dietro l'angolo avendo incassato 368,061,265 dollari; Toy Story 3, con 415,004,880 dollari in tasca, e l'irragiungibile Shrek 2, con 441,226,247 dollari in cassa.

Grazie ai 463 milioni di dollari incassati nel resto del mondo, Frozen ha inoltre raggiunto gli 812 milioni di dollari d'incasso, diventando il 3° cartoon 'originale' della Storia dietro Il Re Leone, primo e anche lui rieditato a quota 987 milioni di dollari, e il solito Nemo, secondo con 937 milioni di dollari. Non contenti del boom ottenuto fino ad oggi, in casa Disney hanno ben pensato di far riuscire in sala Frozen versione 'karaoke' (video esplicativo in testa al post), in modo da coinvolgere ancor di più gli spettatori a stelle e strisce. Ed arricchire un box office già di suo straordinario.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: