Joseph Gordon-Levitt nel remake di La Piccola Bottega degli Orrori?

Non date da mangiare alle piante!

di simona

In principio fu la commedia del 1960 di Roger Corman, con un Jack Nicholson poco più che esordiente nel ruolo di Wilbur Force (personaggio che venne interpretato 26 anni dopo da Bill Murray, vittama del sadico Steve Martin). Poi, nel 1982, venne il musical off-Broadway di Alan Menken ed Howard Ashman che – a quattro anni di distanza – fu nuovamente trasposto su pellicola da Frank Oz (che ne modificò il finale per regalare al pubblico il classico happy-ending). Poichè – come dice il vecchio adagio – non c’è due senza tre, la famelica pianta carnivora Audrey II tornerà sugli schermi nel nuovo remake di La Piccola Bottega degli Orrori, attualmente in fase di sviluppo.

Che una nuova versione cinematografica di Little Shop of Horrors fosse nell’aria, lo sapevamo già da tre anni. Da The Hollywood Reporter arrivano, però, degli interessanti aggiornamenti: Joseph Gordon-Levitt è stato coinvolto nello sviluppo del progetto e potrebbe vestire i panni del protagonista Seymour Krelborn, timido fiorista un po’ nerd che tutti abbiamo imparato ad amare con il volto di Rick Moranis. Lo script del remake targato Warner Bros. porterà la firma di Roberto Aguirre-Sacasa, sceneggiatore di Glee e già autore del musical Spider-Man: Turn Off the Dark, entrato nella storia di Broadway a causa di una serie di sfortunati incidenti. La sedia del regista è momentaneamente vuota.

Nella speranza di vedere ripristinato il più cupo finale originale, restiamo in attesa di maggiori dettagli.

Ultime notizie su Remake

Tutto su Remake →