Crusie Holmes: il parroco non li vuole sposare!

Tom Cruise e katie HolmesSi sposano o non si sposano, e dove?

Tanto per usare citazioni colte, mi verrebbe da dire: "Questo matrimonio non s'ha da fare!".
Ebbene si, l' ultimo veto arriva dritto dal sacerdote.

Monsignor Nicola Fiorentini, parroco di Santa Maria Novella di Bracciano, incaricato di celebrare le presunte nozze, avrebbe dichiarato senza riserve: "Non ci sarà nessun matrimonio. Cruise è divorziato" e comunque manca "l'autorizzazione della parrocchia nel cui territorio vengono celebrate le nozze".

Un colpo basso per i piccioncini che starebbero per coronare il sogno d'amore. Il problema, fra l'altro, non deriverebbe dal matrimonio con Nicole Kidman, bensì da quello precedente con l'attrice Mimì Rogers, sposata nel 1987.
Secondo appunto la fede cristiana Cruise risulterrebe ancora sposato con quest' ultima e quindi non legittimato a sposarsi una seconda volta.

Ma non è tutto.

La coppia non potrà sposarsi nemmeno con il rito civile. Secondo il sindaco di Bracciano, luogo dove si "terranno" ( o forse no?) le nozze, in comune non è stata eseguita alcuna pratica burocratica in merito. Né risulta che i legali della coppia Cruise-Holmes abbiano chiesto al tribunale l'esonero dall'affissione all'albo pretorio dell'annuncio di matrimonio.

Insomma, si sposeranno i nostri eroi?

Intanto Tg com rincara la dose e rivela particolari piccanti sul patto pre nuziale (fresco di firma):

Cinque milioni di dollari in caso di tradimento, ma solo durante il primo anno di nozze. Inoltre i futuri sposi, giurano amore eterno e di non rivelare mai dettagli della vita privata e/o sessuale.

fonte: tg com

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: