Snowpiercer uscirà in versione intregrale anche negli Usa

Si conclude con un "pareggio" la diatriba tra il regista Bong Joon-Ho e il distributore Harvey Weinstein su Snowpiercer. Il film non verrà tagliato per la distribuzione americana, ma la sua sarà un'uscita in sala assai ridotta rispetto alle premesse...


E alla fine compromesso fu, ma almeno l'integrità artistica di Snowpiercer verrà mantenuta ovunque. Dopo mesi e mesi dalla notizia che Harvey Weinstein avrebbe tagliato il film per il mercato americano, si conclude l'ennesima epopea scatenata dal distributore più "mani di forbice" di sempre.

Ad agosto 2013, infatti, Weinstein dichiarava al regista che avrebbe ridotto il minutaggio finale di Snowpiercer di 20 minuti per far sì "che venga capito anche da quegli stupidi degli abitanti dell’Oklahoma, o dell’Iowa". Ovviamente gli abitanti dei due stati hanno ringraziato Weinstein, certo... Si era anche parlato di un'ipotetica voce over da aggiungere per rendere più chiara la storia (come se ce ne fosse davvero bisogno...).

Weinstein aveva acquistato i diritti del film per la distribuzione americana nel 2012 solo sulla base della sceneggiatura e di qualche primissimo materiale audiovisivo. Il patto prevedeva una distribuzione su grande scala, ma Bong ha presentato un minutaggio troppo lungo per il distributore: si parla di due ore e mezza. Da lì l'idea di Weinstein di modificare il film.

Snowpiercer uscirà in versione intregrale anche negli Usa
Peccato che alla fine la director's cut si aggiri attorno alle due ore. Il film, poi, funziona perfettamente così com'è, e non si capisce dove bisognerebbe tagliarlo. Forse c'entrano anche le dichiarazioni che Weinstein ha rilasciato qualche giorno fa riguardo la violenza nei film. Il distributore ha detto che non è più intenzionato a produrre e distribuire film violenti, e Snowpiercer da questo punto di vista non è certo una passeggiata.

Ma a prescindere dalle dichiarazioni (opinabili e, soprattutto, un po' ipocrite) di Weinstein, oggi la questione si risolve: Snowpiercer uscirà integrale anche negli Stati Uniti. Il compromesso sta però proprio nel tipo di distribuzione, che non sarà più wild ma platform. Ovvero: Snowpiercer uscirà solo in alcune sale in città selezionate.

Una (mezza) vittoria quindi per Bong Joon-Ho, anche se è chiaro che Weinstein ha ucciso a monte le reali potenzialità del film negli States. Bruciandolo inutilmente. Intanto il film è uscito in mezza Asia, in Francia e uscirà in Italia il 27 febbraio. Ovviamente in versione integrale. Non perdetelo.

Fonte: Deadline

  • shares
  • Mail