Macbeth: partono ufficialmente le riprese

Al via le riprese di Macbeth, trasposizione del celeberrimo dramma di William Shakespeare con Michael Fassbender e Marion Cottilard. Regia affidata all'australiano Justin Kurzel

Hanno avuto ufficialmente inizio da una settimana le riprese di Macbeth, trasposizione per il grande schermo dell'omonima opera di William Shakespeare. La tabella di marcia prevede sette settimane di lavoro tra Inghilterra e Scozia, con un'uscita nelle sale attualmente fissata ad un generico 2015.Trattasi del terzo tentativo di far rivivere un sì grande dramma, con all'attivo almeno un illustre precedente, ossia quello che ha visto impegnato lo shakespeariano Orson Welles. Ecco cosa riporta la sinossi ufficiale.

Macbeth è la storia di un indomito guerriero e carismatico leader gettato verso il basso dall'ambizione e dal desiderio. Un'emozionante interpretazione delle drammatiche realtà dei tempi ed una ricostruzione veritiera di cosa fu veramente la guerra per uno dei più famosi e convincenti personaggi di Shakespeare, una storia di consumante passione ed ambizione ambientata al tempo della guerra che lacerava la Scozia nell'undicesimo secolo.

Atteso inevitabilmente al varco il regista Justin Kurzel (Snowtown), per la prima volta fuori dalla sua Australia - e con in programma già un altro progetto notevole, ossia la trasposizione del romanzo di John le Carré, Our Kind of Traitor. Notevole il cast, che comprende Michael Fassbender (12 Years a Slave), Marion Cotillard (La Vie En Rose), Paddy Considine (The Bourne Ultimatum), David Thewlis (la serie di Harry Potter), Sean Harris (Prometheus), Jack Reynor (What Richard Did) e Elizabeth Debicki (Il grande Gatsby).

Studio Canal si occuperà della distribuzione in Francia, Germania e Regno Unito, mentre la Weinstein Company ha già acquisito i diritti relativi al mercato statunitense. Come ogni film tratto da una qualunque opera di Shakespeare, l'attesa è innegabile. Se non per interesse quantomeno per curiosità. Ed in questo caso ce n'è tanta, visto il dramma che funge da fonte nonché la scommessa di puntare su Kurzel.

via | Film4

  • shares
  • Mail