• Film

Jane Got a Gun: un western per Natalie Portman

Natalie Portman sarebbe coinvolta nel progetto legato a Jane Got a Gun, film western al femminile diretto dalla regista scozzese Lynne Ramsay. In quel di Cannes, il nuovo film potrebbe essere definitivamente in procinto di decollare.


Dopo il successo de Il Cigno Nero e il doppio Thor, la lunga serie di film interpretati da Natalie Portman potrebbe arricchirsi anche con un western: la bella attrice viene infatti accostata al nuovo progetto intitolato Jane Got a Gun, e affidato a quanto pare alle mani della regista scozzese Lynne Ramsay (E Ora Parliamo di Kevin, Ratcatcher). A quanto pare, oltre ad avere una parte nella nuova pellicola, per Natalie Portman ci sarà anche il ruolo di produttore.

Secondo quanto ci rivela The Hollywood Reporter, il progetto starebbe crescendo proprio in questi giorni in quel di Cannes, dove si starebbe tentando di ottenere finanziamenti per Jane Got a Gun. Dal canto suo, il film viene definito come la storia di “una donna il quale marito fuorilegge torna a casa appena vivo e ferito con proiettili. È quindi obbligata a raggiungere un ex amante per chiedergli se la aiuterà a difendere la sua fattoria quando la gang del marito tornerà per finire il suo lavoro”.

La curiosità di vedere la bella Natalie (fresca di maternità avvenuta nel 2011) alle prese con un western sarà sicuramente tante, così come chi ha avuto modo di apprezzare i lavori precedenti della Ramsay potrà sperare di vedere nuovamente all’opera la regista: per quanto ci riguarda, come al solito, non mancheremo di tenervi aggiornati.

Via | Slashfilm.com
Foto | TM News