Oscar 2014 – video con gli snobbati dall’Academy

Oscar 2014: in un video e in meno di tre minuti gli snobbati dell’ottantaseiesima edizione degli Academy Awards.

Joblo.com ha cercato di riunire in un unico video tutti quei film che secondo il sito avrebbero meritato una nomination e che invece sono rimasti fuori dalla corsa agli Oscar 2014, la clip non si limita agli esclusi più illustri, ma amplia il discorso anche alle categorie tecniche che di solito sono quelle che numericamente fanno più “vittime”.

Come ogni anno quando si annunciano le nomination agli Oscar c’è sempre inevitabilmente qualche film che viene sacrificato, siamo convinti che si tratti di scelte non facili, ma come è normale creano sempre qualche inevitabile malcontento tra gli spettatori, che si ritrovano film che li hanno appassionati e coinvolti irrimediabilmente snobbati a cui magari vengono preferiti film che a livello personale hanno trasmesso meno o peggio ancora si sono rivelati deludenti.

Anche quest’anno non sono mancate assenze e vittime illustri dell’Academy con diversi film, attori e attrici scartati e quando si tratta di Oscar e di posti inevitabilmente limitati la scelta siamo certi non è mai semplice e così netta come può sembrare dall’esterno.

Tra gli snobbati illustri di questa ottantaseiesima edizione non si può non notare tra i film A proposito di Davis, per la commedia dei fratelli Coen solo due nomination tecniche per fotografia e sonoro, il Rush di Ron Howard e l’assenza de La vita di Adele nella cinquina per il miglior film straniero, ma per quest’ultimo titolo sono in ealtà entrate in gioco le rigide regole dell’Academy che hanno riguardato il tempo limite per la distribuzione del film.

Per quanto riguarda gli attori snobbati Robert Redford per All is Lost, Idris Elba per Mandela: Log Walk to Freedom, Hugh Jackman per Prisoners, Joaquin Phoenix per Lei – Her e Tom Hanks per Captain Philips, mentre per le attrici consideriamo imperdonabile la mancata candidatura per la magnifica Emma Thompson di Saving Mr. Banks.

Per la regia mancano nomi di spicco come Ron Howard (Rush), Spike Jonze (Lei – Her) e Paul Greengrass (Captain Phillips).

Parlando delle categorie tecniche si fa notare l’esclusione per i Miglior effetti speciali di due pezzi da novanta come L’uomo d’acciaio e Pacific Rim (a livello visivo veri gioielli) e nessuna candidatura per il montaggio di The Wolf of Wall Street ad opera di Thelma Schoonmaker collaboratrice storica di Martin Scorsese per cui ha curato il montaggio di moltissimi film tra cui Toro scatenato, Quei bravi ragazzi, Cape Fear – Il promontorio della paura, L’età dell’innocenza e The Aviator.

Come avrete intuito i fattori che portano all’esclusione di taluni film in favore di altri sono molteplici e il malcontento è un elemento inevitabile, ma in attesa di goderci la diretta degli Oscar lo spazio commenti è a vostra disposizione per raccontarci i vostri personali snobbati.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Oscar

Tutto su Oscar →