Oscar: i film con più nomination e zero Premi

Raccogliere tante nomination agli Oscar non vuol dire automaticamente portare a casa qualche statuetta…

di carla

Ieri abbiamo parlato del caso American Hustle che agli Oscar 2014 non ha portato via nessun premio, nonostante le 10 candidature. Oggi rincaro la dose vedendo con voi i casi precedenti, soffermandomi in particolare sui film con 11 e 10 nomination.

Due vite, una svolta (1977)

Diretto da Herbert Ross, 0 Oscar su 11 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1978 è stato battuto da Io e Annie. Vediamo in particolare contro chi ha perso.

Nomination Miglior film
Ha vinto “Io e Annie”. Gli altri film candidati erano:
– Goodbye amore mio!
– Giulia
– Guerre stellari

Nomination Migliore regia a Herbert Ross
Ha vinto “Woody Allen – Io e Annie”. Gli altri candidati erano:
– Fred Zinnemann – Giulia
– Steven Spielberg – Incontri ravvicinati del terzo tipo
– George Lucas – Guerre stellari

Nomination Miglior attrice a Anne Bancroft e Shirley MacLaine
Ha vinto “Diane Keaton – Io e Annie”. Le altre candidate erano:
– Marsha Mason – Goodbye amore mio!
– Jane Fonda – Giulia

Nomination Miglior attore non protagonista a Michail Baryšnikov
Ha vinto Jason Robards – Giulia. Gli altri candidati erano:
– Peter Firth – Equus
– Alec Guinness – Guerre stellari
– Maximilian Schell – Giulia (Julia)

Nomination Miglior attrice non protagonista a Leslie Browne
Ha vinto “Vanessa Redgrave – Giulia”. Le altre candidate erano:
– Quinn Cummings – Goodbye amore mio!
– Melinda Dillon – Incontri ravvicinati del terzo tipo
– Tuesday Weld – In cerca di Mr. Goodbar

Nomination Migliore sceneggiatura originale
Ha vinto “Io e Annie”. Gli altri film candidati erano:
– Goodbye amore mio!
– L’occhio privato
– Guerre stellari

Nomination Migliore fotografia
Ha vinto “Incontri ravvicinati del terzo tipo”. Gli altri film candidati erano:
– Isole nella corrente
– Giulia
– In cerca di Mr. Goodbar

Nomination Migliore scenografia
Ha vinto “Guerre stellari”. Gli altri film candidati erano:
– Airport ’77
– Incontri ravvicinati del terzo tipo
– 007 La spia che mi amava

Nomination Miglior montaggio
Ha vinto “Guerre stellari”. Gli altri film candidati erano:
– Incontri ravvicinati del terzo tipo
– Giulia
– Il bandito e la “Madama”

Nomination Miglior sonoro
Ha vinto “Guerre stellari”. Gli altri film candidati erano:
– Incontri ravvicinati del terzo tipo
– Abissi
– Il salario della paura

il-colore-viola

Il colore viola (1985)

Diretto da Steven Spielberg; 0 Oscar su 11 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1986 è stato battuto da La mia Africa. Vediamo nei dettagli contro chi ha perso.

Nomination Miglior film
Ha vinto “La mia Africa”. Gli altri film candidati erano:
– Il bacio della donna ragno
– L’onore dei Prizzi
– Witness Il testimone

Nomination Miglior attrice a Whoopi Goldberg
Ha vinto “Geraldine Page – In viaggio verso Bountiful”. Le altre candidate erano:
– Anne Bancroft – Agnese di Dio
– Jessica Lange – Sweet Dreams
– Meryl Streep – La mia Africa

Nomination Miglior attrice non protagonista a Oprah Winfrey e Margaret Avery
Ha vinto “Anjelica Huston – L’onore dei Prizzi”. Le altre candidate erano:
– Amy Madigan – Due volte nella vita
– Meg Tilly – Agnese di Dio

Nomination Migliore sceneggiatura non originale
Ha vinto “La mia Africa”. Gli altri film candidati erano:
– Il bacio della donna ragno
– L’onore dei Prizzi
– In viaggio verso Bountiful

Nomination Migliore fotografia
Ha vinto “La mia Africa”. Gli altri film candidati erano:
– L’amore di Murphy
– Ran
– Witness Il testimone

Nomination Migliore scenografia
Ha vinto “La mia Africa”. Gli altri film candidati erano:
– Brazil
– Ran
– Witness Il testimone

Nomination Migliori costumi
Vinse “Ran”. Gli altri film candidati erano:
– Il viaggio di Natty Gann
– La mia Africa (di Milena Canonero)
– L’onore dei Prizzi

Nomination Miglior trucco
Vinse “Dietro la maschera”. Gli altri film candidati erano:
– Il mio nome è Remo Williams
– Il codice del silenzio

Nomination Miglior colonna sonora
Vinse: “John Barry – La mia Africa”. Gli altri film candidati erano:
– Agnese di Dio
– Silverado
– Witness Il testimone

Nomination Miglior canzone (Miss Celie’s Blues (Sister)) a Quincy Jones, Rod Temperton e Lionel Richie
Vinse “Say You, Say Me”, musica e testo di Lionel Richie – Il sole a mezzanotte. Le altre canzoni candidate erano:
– The Power of Love, Ritorno al futuro
– Separate Lives, Il sole a mezzanotte
– Surprise Surprise, Chorus line

Gangs-of-New-York

Gangs of New York (2002)

Diretto da Martin Scorsese; 0 Oscar su 10 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 2003 è stato battuto da Chicago. Ma vediamo nel dettaglio contro chi ha perso.

Nomination Miglior film
Vinse “Chicago”. Gli altri film candidati erano:
– Il pianista
– Il Signore degli Anelli: Le due Torri
– The Hours

Nomination Migliore regia a Martin Scorsese
Vinse “Roman Polanski – Il pianista”. Gli altri candidati erano:
– Pedro Almodóvar – Parla con lei
– Rob Marshall – Chicago
– Stephen Daldry – The Hours

Nomination Miglior attore protagonista a Daniel Day-Lewis
Vinse “Adrien Brody – Il pianista”. Gli altri candidati erano:
– Nicholas Cage – Il ladro di orchidee
– Michael Caine – The Quiet American
– Jack Nicholson – A proposito di Schmidt

Nomination Migliore sceneggiatura originale
Vinse “Pedro Almodóvar – Parla con lei”. Gli altri film candidati erano:
– Lontano dal paradiso (Far from Heaven)
– Il mio grosso grasso matrimonio greco
– Y tu mamà tambièn

Nomination Migliore fotografia
Vinse ” Era mio padre”. Gli altri film candidati erano:
– Chicago
– Lontano dal Paradiso
– Il pianista

Nomination Migliore scenografia a Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo
Vinse “Chicago”. Gli altri film candidati erano:
– Frida
– Il Signore degli Anelli: Le Due Torri
– Era mio padre

Nomination Migliori costumi
Vinse “Chicago”. Gli altri film candidati erano:
– Frida
– The Hours
– Il pianista

Nomination Miglior montaggio
Vinse “Chicago”. Gli altri film candidati erano:
– The Hours
– Il Signore degli Anelli: Le Due Torri
– Il pianista

Nomination Miglior sonoro
Vinse “Chicago”. Gli altri film candidati erano:
– Il Signore degli Anelli: Le Due Torri
– Era mio padre
– Spider-Man

Nomination Miglior canzone (The Hands That Built America) a Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr.
Ha vinto “Lose Yourself”, musica di Eminem, Jeff Bass e Luis Resto, testo di Eminem – “8 Mile”. Le altre canzone candidate erano:
– I Move On, musica di John Kander e testo di Fred Ebb – Chicago
– Burn in Blue, musica di Elliot Goldenthal e testo di Julie Taymor – Frida
Father and Daughter, musica e testo di Paul Simon – La famiglia della giungla

il-grinta-coen-film

Il Grinta (2010)

Diretto da Joel ed Ethan Coen; 0 Oscar su 10 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 2011 è stato battuto da Il discorso del re. Ma vediamo nel dettaglio contro chi ha perso.

Nomination Miglior film
Vinse “Il discorso del re”. Gli altri film candidati erano:
– Il cigno nero
– The Fighter
– Inception
– I ragazzi stanno bene
– 127 ore
– The Social Network
– Toy Story 3
– Un gelido inverno

Nomination Migliore regia a Joel e Ethan Coen
Vinse “Tom Hooper – Il discorso del re”. Gli altri candidati erano:
– Darren Aronofsky – Il cigno nero
– David Fincher – The Social Network
– David O. Russell – The Fighter

Nomination Miglior attore protagonista a Jeff Bridges
Vinse “Colin Firth – Il discorso del re”. Gli altri candidati erano:
– Javier Bardem – Biutiful
– Jesse Eisenberg – The Social Network
– James Franco – 127 ore

Nomination Miglior attrice non protagonista a Hailee Steinfeld
Vinse “Melissa Leo – The Fighter”. Le altre candidate erano:
– Amy Adams – The Fighter
– Helena Bonham Carter – Il discorso del re
– Jacki Weaver – Animal Kingdom

Nomination Migliore sceneggiatura non originale (di Joel e Ethan Coen)
Vinse “The Social Network”. Gli altri candidati erano:
– 127 ore
– Toy Story 3
– Un gelido inverno

Nomination Migliore fotografia
Vinse “Inception”. Gli altri candidati erano:
– Il cigno nero
– Il discorso del re
– The Social Network

Nomination Migliore scenografia
Vinse “Alice in Wonderland”. Gli altri candidati erano:
– Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1
– Inception
– Il discorso del re

Nomination Migliori costumi
Vinse “Alice in Wonderland”. Gli altri candidati erano:
– Io sono l’amore
– Il discorso del re
– The Tempest

Nomination Miglior sonoro
Vinse “Inception”. Gli altri candidati erano:
– Il discorso del re (The King’s Speech)
– Salt
– The Social Network

Nomination Miglior montaggio sonoro
Gli altri candidati erano:
Vinse “Inception”. Gli altri candidati erano:
– Toy Story 3
– Tron: Legacy
– Unstoppable Fuori controllo

the-elephant-man

Seguono poi altri film “dimenticati”:

Piccole volpi (1941)

diretto da William Wyler, 0 Oscar su 9 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1942 è stato battuto da Com’era verde la mia valle.

I peccatori di Peyton (1957)

diretto da Mark Robson; 0 Oscar su 9 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1958 è stato battuto da Il ponte sul fiume Kwai .

The Elephant Man (1980)

diretto da David Lynch; 0 Oscar su 8 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1981 è stato battuto da Gente comune .

Ragtime (1981)

diretto da Milos Forman; 0 Oscar su 8 nomination.

Quel che resta del giorno (1993)

diretto da James Ivory; 0 Oscar su 8 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1994 è stato battuto da Schindler’s List .

Gli ammutinati del Bounty (1962)

diretto da Lewis Milestone; 0 Oscar su 7 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1963 è stato battuto da Lawrence d’Arabia .

Il padrino – Parte III (1990)

diretto da Francis Ford Coppola; 0 Oscar su 7 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1991 è stato battuto da Balla coi lupi .

Nel nome del padre (1993)

diretto da Jim Sheridan; 0 Oscar su 7 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1994 è stato battuto da Schindler’s List .

Le ali della libertà (1994)

diretto da Frank Darabont; 0 Oscar vinti su 7 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1995 è stato battuto da Forrest Gump .

La sottile linea rossa (1998)

diretto da Terrence Malick; 0 Oscar su 7 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1999 è stato battuto da Shakespeare in Love .

Ombre malesi (1940)

diretto da William Wyler; 0 Oscar su 7 nomination. Candidato come miglior film dell’anno, ai premi Oscar 1941 è stato battuto da Rebecca – La prima moglie .

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Oscar

Tutto su Oscar →